Via Sarnico ancora senza 04 barrato: il bus è stato deviato per una voragine

Un tratto della carreggiata è stato nuovamente transennato e lo 04 barrato è stato costretto a cambiare percorso.
via sarnico
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

I problemi si ripetono in Via Sarnico, a Dragona. Un tratto della carreggiata è stato nuovamente transennato e lo 04 barrato è stato costretto a cambiare percorso.

Dragona, Via Sarnico: ancora problemi con lo 04 barrato costretto a deviare il percorso per un cedimento stradale

Non finiscono i problemi in Via Sarnico a Dragona. A causa di un cedimento del manto stradale, lo 04 barrato è stato costretto a deviare il percorso in Via di Dragone. Un disagio enorme soprattutto per anziani e persone con difficoltà motorie.

Ancora una volta i residenti di Via Sarnico non possono usufruire dei mezzi pubblici a causa di un pericoloso cedimento del manto stradale. La profonda voragine da giorni è stata transennata e lo “04 barrato” non può più effettuare il normale percorso che è stato deviato in Via di Dragone. Anziani e persone con difficoltà motorie non possono percorrere quotidianamente tutti questi metri a piedi.

“Come di consueto quando succedono queste cose – afferma una residente – il bus interrompe il suo tragitto regolare e si ferma a circa un chilometro da qui. Ovviamente questo comporta un disagio enorme per gli anziani, i disabili e gli studenti di Via Sarnico”.

“E’ un grosso problema non avere un servizio pubblico adeguato.  – spiega un cittadino disabile – Inoltre il manto stradale non permette il regolare spostamento della carrozzina e anche in macchina la situazione è improponibile: spacchiamo in continuazione ruote e cerchioni”.

Quando piove qui si forma un lago – aggiunge un anziano residente – e, anche quando passava lo 04, succedeva spesso che gli studenti dovessero tornare a casa per cambiarsi visto che venivano ripetutamente travolti dagli schizzi d’acqua”.

Per me che ho un’attività commerciale è un danno enorme.  – afferma un imprenditore della zona – Chi viene a comprare da me utilizzando i mezzi pubblici ora non lo può più fare, o è costretta a dover percorrere diversi metri in più”.

Stanchi dei soliti interventi tampone, questa volta il locale comitato cittadino chiede uno sforzo in più all’amministrazione affinchè Via Sarnico possa essere finalmente acquisita.

“La situazione si risolve – dichiara Jacopo Innocenzi, presidente del comitato di quartiere Dragona – iniziando ad acquisire a patrimonio Via Sarnico e anche tantissime altre vie che nella zona ad oggi risultano essere private nonostante siano servite dal trasporto pubblico locale. Via Sarnico, tra l’altro, rappresenta un paradosso perchè su questa strada c’è addirittura il capolinea dello 04 barrato”. – conclude Innocenzi.

Servizio di Francesca Del Mastro

Leggi anche Tentata estorsione tra Ostia, Acilia e Palocco: arrestati due 50enni

Tentata estorsione tra Ostia, Acilia e Palocco: arrestati due 50enni

Potrebbero interessarti