E’ finito sul tavolo del consiglio comunale capitolino il caso del fabbricato realizzato in amianto che si trova tra Via Mar dei Coralli e Via Mar dei Caraibi, a Ostia. La consigliera Rachele Mussolini ha infatti presentato un’interrogazione urgente alla sindaca raggi per capire il destino del manufatto che, oltretutto sorge nelle vicinanze dell’asilo nido “coralli” e dell’istituto comprensivo “Via Mar Dei Caraibi”. Questi significa che, ogni giorno, bambini e ragazzi sono esposti alla fibra killer. Eppure, per la demolizione e la messa in sicurezza della struttura erano stati stanziati 250mila euro.