Ostia: ancora un siringa su una spiaggia libera. Una donna si è punta

Ostia: questa mattina una donna di 30 anni si è punta con un ago di siringa sulla spiaggia libera nei pressi del Porto Turistico
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Ancora problemi sulle spiagge libere di Ostia. Questa mattina una donna di 30 anni ha fatto appena in tempo a mettere un piede tra la sabbia,  che si è punta con un ago di siringa.

Ostia: ancora un siringa su una spiaggia libera. Una donna di 30 anni si è punta

È accaduto sul Lungomare Duca degli Abruzzi, nei pressi del Porto Turistico. La 30enne ha immediatamente chiesto l’intervento degli operatori del 118 che l’hanno trasportata in ambulanza all’Ospedale Grassi.

A quanto pare i medici avrebbero accertato che si tratta di una siringa per insulina. Purtroppo non è un caso isolato: circa due settimane fa un bambino di 7 anni si è punto allo stesso modo, mentre giocava in spiaggia; (leggi qui la notizia) inoltre, il 25 giugno un bimbo ha trovato un’altra siringa tra la sabbia,  all’altezza di piazza Scipione l’Africano. (Leggi qui)

Ostia: ancora un siringa su una spiaggia libera. Una donna si è punta 1

Episodi gravi che testimoniano il pessimo stato di pulizia degli arenili liberi.

Potrebbero interessarti