Dragona: sgomberato un piccolo accampamento sotto il viadotto Nuttal

Agenti del Pics e della Polizia Locale hanno sgomberato un piccolo accampamento sorto sotto i piloni del cavalcavia
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email
Loading the player...

Sgombero questa mattina sotto il cavalcavia Nuttal all’altezza di Dragona. Agenti del Pics e del Decimo Gruppo Mare della Polizia Locale hanno sgomberato un piccolo accampamento che negli ultimi mesi era sorto proprio sotto i piloni del viadotto.

Sgomberato accampamento sul viadotto Nuttal: “Una questione di decoro e sicurezza”

Una situazione di cui vi avevamo parlato in un nostro recente servizio che era stata segnalata da alcuni cittadini del quartiere. Fondamentalmente è una questione di decoro e di sicurezza per le persone che dormivano a pochi metri da Viale dei Romagnoli. Una volta terminato il lavoro delle ruspe, sono rimaste a terra montagne di rifiuti di ogni genere. Dal verde ai materassi, passando per plastiche e vernici. Sul posto a seguire le operazioni anche l’assessore all’ambiente Alessandro Ieva che ha dato rassicurazioni sulla bonifica già programmata in accordo con l’Ama.

Dragona: ennesimo accampamento abusivo sotto il viadotto Nuttal

Recentemente sotto il viadotto Nuttal, a Dragona, era sorto l’ennesimo accampamento abusivo. In questo alloggio di fortuna vivevano in precarie condizioni igienico-sanitarie quattro-cinque persone. I residenti hanno chiesto agli organi competenti di prendere in considerazione questo triste caso di emarginazione e degrado e trovare al più presto una soluzione sia per salvaguardare questi esseri umani, che per tutelare il decoro urbano.

“Abbiamo chiesto all’amministrazione municipale di poter intervenire per cercare di trovare una soluzione, non solo in relazione all’insediamento abusivo, ma anche alla bonifica dell’area. E’ una questione di decoro e sicurezza”. – ha dichiarato il presidente del comitato di quartiere di Dragona, Jacopo Innocenzi.

“Per la sicurezza delle persone presenti nell’accampamento, ma anche per la questione igienico-sanitaria, i servizi sociali si dovrebbero interessare a trovare una soluzione.  – afferma un cittadino – Purtroppo dobbiamo constatare che ogni volta che nasce un accampamento dopo un po’ si allarga a dismisura. Le istituzioni si dovrebbero far carico di questo problema”.

Purtroppo sono tantissimi gli accampamenti abusivi nel Decimo Municipio. Molti di questi sorgono proprio a Dragona. I residenti hanno chiesto all’amministrazione di occuparsi almeno di questo, ultimo, caso.

Potrebbero interessarti