Santa Marinella, spaccio e resistenza a pubblico ufficiale: due denunciati

Durante un controllo gli agenti della Polizia di Civitavecchia hanno scoperto e denunciato due presunti spacciatori di Santa Marinella
arancia meccanica
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Gli agenti del Commissariato di Civitavecchia hanno scoperto e denunciato due italiani di Santa Marinella: trovati in possesso di cocaina e marjiuana durante un controllo stradale, i due avrebbero reagito aggredendo verbalmente i poliziotti.

Due italiani denunciati a Santa Marinella per spaccio e resistenza

Poco dopo le 23 di sabato scorso una pattuglia della Polizia, percorrendo l’Aurelia Antica all’interno del comune di Santa Marinella, ha notato una vettura ferma a bordo strada con due persone all’interno. Quando i due agenti si sono avvicinati per un controllo gli occupanti del veicolo, come riferiscono i poliziotti, si sarebbero innervositi, mettendo sul chi va là i due investigatori.

Approfondendo i controlli, gli agenti hanno trovato nascosti tra i sedili della macchina un involucro di marijuana e una busta piena di cocaina, pronti per lo spaccio. Insieme alla droga era stato occultato anche un coltello con una lama di 15 cm.

Santa Marinella

 

Durante la perquisizione la scoperta: 1,2 chili di marijuana e 1.500 piantine

Considerando l’entità delle sostanze stupefacenti trovate in macchina, i poliziotti hanno deciso di procedere come da prassi alla perquisizione domiciliare dei due. Ma arrivati a casa del primo, un 51enne di Santa Marinella, sono iniziati i problemi: secondo gli agenti l’uomo si sarebbe scagliato contro di loro ingiuriandoli, minacciandoli e ostacolandoli nell’attività di perquisizione, e per questo è stato denunciato in stato di libertà per resistenza a pubblico ufficiale.

Nel corso invece della perquisizione effettuata presso il domicilio del secondo denunciato, un 42enne romano domiciliato a Santa Marinella, i poliziotti hanno trovato e sequestrato 1,2 Kg di marijuana.
La prosecuzione delle indagini ha consentito agli agenti di individuare una stalla, nel comune di Sutri, in cui sono state rinvenute circa 1.500 piantine di marijuana, già essiccate e soprattutto – malgrado l’uomo sostenesse di avere effettuato una coltivazione legale – prive di autorizzazione e certificazione. Per lui è scattata la denuncia per detenzione ai fini di spaccio.

Proseguono ora le indagini finalizzate ad accertare la percentuale di principio attivo presente
nelle piante, poiché in caso di superamento dei limiti legali (da 0,2 a 0,6 thc) la posizione del 42enne si potrebbe aggravare.

Per le ultime notizie sul litorale leggi anche: Cerveteri: al supermercato senza mascherina. Sputa in faccia a una signora

Cerveteri: al supermercato senza mascherina. Sputa in faccia a una signora.

Potrebbero interessarti