Covid-19, Fassina (Leu): “Le persone non riescono più a pagare l’affitto. Urgente piano aiuti”

Emergenza casa, sit-in a Roma per il diritto all’abitare. Fassina (LeU): “Governo stanzi fondi per gli affitti”. L’assessora alle Politiche Abitative di Roma: “Erogati bonus a 5mila richiedenti”
covid-19
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

La crisi economica innescata dal covid-19 ha posto molte famiglie in condizioni di grave difficoltà: in particolare chi non ha un reddito fisso. Pagare ogni mese l’affitto, in queste condizioni, diventa un problema insormontabile: in molti, soprattutto giovani, precari, disoccupati, non hanno più alcuno stipendio e dunque non riescono a versare la rata mensile per la casa.

Famiglie in crisi a causa del covid-19, a Roma manifestazione del movimento per la casa. Fassina (LeU): “Servono aiuti statali”

 

covid-19
Emergenza affitti, la crisi scatenata dal covid-19 colpisce le famiglie senza reddito fisso

Stefano Fassina, deputato di Liberi e Uguali, lancia l’allarme: “In Italia la sofferenza abitativa è strutturale e riguarda oltre un milione di famiglie. Chi vive in affitto, dopo mesi di Cassa integrazione o indennità ancora più modeste come il FIS o i bonus una tantum, non ce la fa più”.

Nei due Decreti Ristori varati dal governo, accusa il parlamentare di LeU, manca una forma di aiuto o sostegno per chi non riesce a pagare l’affitto mensile.

“Purtroppo, entrambi i Decreti Ristori non prevedono nulla. Vanno integrati subito, dati anche i tempi lunghi impiegati dalle amministrazioni regionali e comunali a erogare il sostegno.

covid-19
Covid-19, il deputato di LeU Stefano Fassina lancia un appello al governo: “Aiuti per gli affitti”

“Oggi pomeriggio, i movimenti per il diritto all’abitare sono a Porta Pia, a Roma, sotto il Ministero delle Infrastrutture per chiedere un’adeguata politica per la casa. Sarebbe importante un segnale di disponibilità da parte del Governo all’apertura di un dialogo”, conclude Fassina.

La replica dell’assessora alle Politiche Abitative di Roma Capitale: “Erogato il bonus affitti a oltre 5000 richiedenti”

L’assessora alle Politiche Abitative del Comune di Roma, Valentina Vivarelli, replica:  “Abbiamo versato il bonus affitti a oltre 5.000 richiedenti”.

“Ad aprile, in pieno lockdown nazionale, abbiamo presentato il bando pubblico per il bonus affitto 2020 e messo a disposizione dei cittadini, per la prima volta, una procedura di richiesta online”, afferma Vivarelli in un post su Facebook.

“Per erogare nel minor tempo possibile il contributo affitti direttamente alle famiglie in difficoltà, è stata adottata una nuova procedura per il pagamento in contemporanea di centinaia di contributi tramite Iban diretto sul conto corrente dell’affittuario“, prosegue l’assessora alle Politiche Abitative.

“Ad oggi sono state liquidate più di 5000 delle oltre 6200 domande pagabili, su un totale di 25.200 istanze istruite dal Dipartimento. Il resto delle domande sono state escluse per mancanza dei requisiti previsti dalla Delibera Regione Lazio 176/2020, o da integrare con documentazione”, continua l’esponente della Giunta Raggi.

“Da subito abbiamo rappresentato alla Regione Lazio l’insufficienza dei fondi originariamente stabiliti, tant’è che di recente, finalmente, sono stati messi a disposizione altri 15 milioni”, conclude Vivarelli.

 

redazione@canaledieci.it

Leggi anche: Assembramenti, il Viminale: “Chiudere strade e piazze anche di giorno in caso di folla”

Assembramenti, il Viminale: “Chiudere strade e piazze anche di giorno in caso di folla”

Potrebbero interessarti