Roma Capitale: 40mila controlli della Polizia Locale nel weekend di Pasqua

Sono circa 350 le irregolarità riscontrate dai vigili urbani di Roma Capitale durante il weekend pasquale
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email
Loading the player...

Nonostante la città sia stata praticamente militarizzata, alcuni romani – pochi, fortunatamente – hanno comunque tentato la gita al mare nel weekend di Pasqua e sono stati prontamente sanzionati dagli agenti della Polizia Locale di Roma Capitale.

I controlli della Polizia Locale di Roma Capitale durante il weekend di Pasqua

La Polizia ha bloccato l’ingresso della via del mare e una delle prime persone multate ai posto di blocco è stata una deputata – Sara Cunial – eletta nel Movimento Cinque Stelle e poi espulsa, ora nelle fila del gruppo misto. Complessivamente, sono quasi 40mila i controlli effettuati dalla Polizia Locale di Roma Capitale, con circa 350 irregolarità riscontrate. Diverse auto sono state fermate, con a bordo anche più persone, mentre tentavano di raggiungere il litorale o le zone di campagna. Molti hanno ammesso di voler raggiungere parenti o amici per il pranzo pasquale; altri di essere in cerca di supermercati, nonostante la chiusura disposta e comunicata per tempo.

Spiagge e pinete sorvegliate dagli elicotteri

Massima allerta sul litorale. Un elicottero ha sorvolato spiagge e pinete per vigilare dall’alto e accertare il rispetto delle misure di sicurezza. Norme che ad Ostia sono state rispettate soprattutto a Pasquetta, quando la città è rimasta praticamente deserta. Le decine di posti di blocco hanno fermato pochissime persone (leggi di più).

Fiumicino, dodici pattuglie della Polizia Locale in strada

E’ andata decisamente meglio a Fiumicino, con la Polizia Locale che ha messo in strada 12 pattuglie: 170 i controlli e solo 6 le contravvenzioni. Come annunciato, anche la Guardia Costiera ha offerto il proprio contributo: oltre a garantire la sicurezza in mare e a sorvegliare gli accessi alle spiagge, ha effettuato dei posti di blocco a supporto delle forze dell’ordine.

Potrebbero interessarti