Il centro commerciale Maximo può aprire: 1500 assunzioni al via

Dal 27 novembre il più importante progetto di Centro Commerciale in sviluppo sul mercato italiano. Un totale di 65 mila metri quadrati di superficie e 170 negozi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Laurentina: il Tar del Lazio ha accolto l’istanza cautelare della società che lavora all’apertura del centro commerciale Maximo. Roma Capitale dovrà collaborare per terminare i passaggi amministrativi propedeutici all’apertura della struttura. La data fissata è quella del 27 novembre.

Il centro commerciale Maximo può aprire: 1500 assunzioni al via

L’inaugurazione prevista per lo scorso 28 ottobre è saltata, ma l’apertura del centro commerciale Maximo su via Laurentina è ormai vicina. Si tratta del più importante progetto di Centro Commerciale in sviluppo sul mercato italiano in questo momento. Un totale di 65 mila mq e 170 negozi in una location ottimale all’uscita del Raccordo Anulare.

I motivi dello slittamento sarebbero da ricercare nelle autorizzazioni non rilasciate dal Comune di Roma, a fronte delle opere pubbliche previste dalla Convenzione Urbanistica ancora incomplete o assenti.  Il Tar del Lazio è intervenuto sulla complessa vicenda e ha accolto le richieste della Parsec società che lavora all’apertura del centro commerciale.

In una nota dello studio legale che rappresenta insieme ad altri la società Parsec il provvedimento del Tribunale amministrativo ha imposto al Comune di Roma di prestare la propria collaborazione per il completamento dei residui passaggi amministrativi propedeutici all’apertura della struttura.

 

« Il Comune di Roma – si legge nella nota – con una serie di atti assunti nel 2020, aveva messo in discussione l’apertura del nuovo centro commerciale Maximo a Laurentino. Con ordinanza cautelare pubblicata in data 30 ottobre 2020, il collegio giudicante ha accolto l’istanza cautelare di Parsec adottando un provvedimento molto articolato che, tra le altre cose, impone al Comune di Roma di prestare la propria collaborazione per il completamento dei residui passaggi amministrativi propedeutici all’apertura della struttura commerciale.»

«Il Centro Maximo rappresenterà uno dei più importati centri commerciali di Roma, con circa 170 negozi, che ospiteranno insegne di primario livello quali Primark, H&M, Decathlon, Pam – continua la nota – sono quindi previste oltre 1.500 assunzioni dirette che saranno formalizzate nei prossimi giorni, confermando così segnali positivi in un momento particolarmente delicato per il settore e per l’economica nazionale».

Il centro commerciale Maximo può aprire: 1500 assunzioni al via

Tra le nuove assunzioni sono ricercati 20 addetti alle pulizie. Per candidarsi è possibile inviare il curriculum al seguente indirizzo e-mail: preselezione@portafuturo.it mettendo nell’oggetto del messaggio il riferimento del profilo (“Addetti alle pulizie ID 17913).

Inoltre cercano addetti alla vendita: Confidenziale, Maison du Monde, Decathlon, McFit, Pam, Primark e Uci Cinemas.

 

 

Leggi anche: Roma, inquinamento atmosferico, per ora solo consigli dal Campidoglio

Roma, inquinamento atmosferico, per ora solo consigli dal Campidoglio

 

Potrebbero interessarti