Pratica di Mare: dietro al cancello del borgo rimosso ne spunta un altro

Continua la telenovela del cancello del borgo medievale a Pratica di Mare.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Continua la telenovela del cancello del borgo medievale a Pratica di Mare. Gli operai incaricati dal Comune lo rimuovono, ma dietro ne spunta un altro.

Pratica di Mare: continua la telenovela del cancello del borgo medievale

Dietro al cancello del borgo ne spunta un altro. E’ la sorpresa che hanno trovato a pratica di mare gli operai della ditta incaricata a rimuovere l’ostacolo. Dopo la decisione del Tar, il comune di Pomezia aveva concesso alla Nova Lavinium tre giorni di tempo per togliere l’inferriata.

pratica di mare

La società non ha provveduto e così i tecnici sono intervenuti, ma hanno trovato un altro cancello piu’ piccolo indicante la proprietà privata.

“Procederemo anche in questo caso con un’ordinanza di rimozione – ha spiegato il sindaco che prosegue – il TAR ha stabilito che il varco di ingresso sia aperto, perchè i lavori di restauro e consolidamento sono terminati.

Stiamo andando avanti, nei termini di legge, per restituire alla cittadinanza un luogo storico. Sarebbe opportuno che lavorassimo tutti insieme per una soluzione condivisa utile alla tutela dell’interesse collettivo e quello della proprietà privata”, ha concluso Adriano Zuccalà.

 

Leggi anche Pratica di Mare: l’area di Lavinium è chiusa al pubblico. Il Comune non ha rinnovato la convenzione

Pratica di Mare: l’area di Lavinium è chiusa al pubblico. Il Comune non ha rinnovato la convenzione

Potrebbero interessarti