Degrado nella spiaggia dei pescatori a Torvaianica

E’ abbandonata all’incuria e al degrado l’area riservata ai pescatori locali sulla spiaggia di via Pechino, a Torvaianica. Sono gli stessi cittadini a denunciare il pessimo stato in cui è tenuta la zona.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email
Loading the player...

E’ abbandonata all’incuria e al degrado l’area riservata ai pescatori locali sulla spiaggia di via Pechino a Torvaianica. Sono gli stessi cittadini a denunciare il pessimo stato in cui è tenuta la zona.

Degrado nella spiaggia dei pescatori a Torvaianica 1

 

Degrado, i residenti: “L’arenile è una discarica a cielo aperto”

“L’arenile si sta trasformando in una discarica a cielo aperto – si legge in un lungo sfogo dei residenti – tra la sabbia si possono trovare oggetti di ferro deteriorati, cavi arrugginiti e sporcizia varia. Inoltre, questo spazio e’ diventato la meta preferita di persone dedite all’alcol che, soprattutto d’estate, trovano riparo notturno tra le barche”.

Degrado nella spiaggia dei pescatori a Torvaianica 2

“Da quest’anno poi, anche i venditori ambulanti l’hanno scelto come luogo idoneo per il ristoro, il bivacco e purtroppo per fare i bisogni all’aria aperta. Per non parlare del fatto che ormai ci siamo rassegnati alla presenza di auto private che sostano a lungo in riva al mare, senza alcuna giustificazione. Più volte abbiamo chiesto all’amministrazione comunale di Pomezia di intervenire per bonificare l’arenile, ma ci è stato risposto che l’onere spetta ai pescatori stessi. Sta di fatto che in questo stato la spiaggia rappresenta solamente un pericolo per i bagnanti – concludono i cittadini.

Degrado nella spiaggia dei pescatori a Torvaianica 3

 

Ti potrebbe interessare leggere anche: Pomezia: riaperto Zoomarine

Potrebbero interessarti