Torvaianica: approvato il progetto per la riqualificazione del lungomare

Importanti novità in arrivo per il lungomare di Torvaianica, ma anche per la zona di Santa Palomba
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email
Loading the player...

Riqualificare lungomare di Torvaianica e implementare il sistema di video sorveglianza anche a Santa Palomba: sono i progetti presentati dalla giunta comunale di Pomezia.

Torvaianica: approvato il progetto per la riqualificazione del lungomare

La Giunta Comunale di Pomezia ha presentato richiesta di finanziamento statale per la riqualificazione del litorale di Torvaianica. Si tratta del progetto esecutivo per il completamento del marciapiede sul Lungomare delle Meduse, nel tratto compreso tra via Atene e via Stoccolma.

«Un intervento importante – ha spiegato l’assessore Federica Castagnacci – che, tra le altre cose, ci consentirà di valorizzare i varchi pedonali e di abbattere le barriere architettoniche.»

Il Lungomare delle Meduse e piazza Ungheria – ha dichiarato il sindaco Adriano Zuccalà – rappresentano il fulcro dell’attività commerciale e turistica del territorio. Proprio per questo è nostra intenzione riqualificare la zona attraverso l’illuminazione pubblica a led, l’installazione di un sistema wi-fi ad uso turistico e l’integrazione dell’arredo urbano in prossimità di Piazza Ungheria.»

Allo stesso tempo, è stata presentata una richiesta di finanziamento anche per implementare la videosorveglianza. L’operazione – che prevede l’installazione di sette nuove telecamere a Santa Palomba e ventuno postazioni a Torvaianica, dovrebbe essere sovvenzionata dal Ministero dell’interno con un contributo di circa 300mila euro.

«Quello che vogliamo fare – ha aggiunto Zuccalà – è prevenire e contrastare i fenomeni di criminalità, con l’obiettivo di tutelare la sicurezza pubblica.»

 

Leggi anche: Pratica di Mare: terza condanna per la Nova Lavinium. Il Tar conferma la rimozione del secondo cancello

Pratica di Mare: terza condanna per la Nova Lavinium. Il Tar conferma la rimozione del secondo cancello

Potrebbero interessarti