Covid-19: all’ospedale Bambino Gesù un sistema di monitoraggio per seguire a distanza i piccoli pazienti

È partito presso l’ospedale pediatrico Bambino Gesù il sistema di monitoraggio remoto per pazienti affetti da Covid-19
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email
Loading the player...

Covid- 19: È partito presso l’ospedale pediatrico Bambino Gesù il sistema di monitoraggio remoto per pazienti affetti da Covid-19. Uno strumento che consente di controllare a distanza i piccoli pazienti ma utile anche per i grandi.

Un sistema di monitoraggio per seguire a distanza i piccoli pazienti.  il progetto e’ in fase di sperimentazione presso l’ospedale  pediatrico Bambino Gesù. Il dottor Sergio Bella spiega meglio di cosa si tratta: «Il sistema è molto semplice perché utilizza 5 tasti e lo può adoperare chiunque, serve per assistere il paziente a domicilio – spiega il  dottor Sergio Bella, pediatra dell’Ospedale Bambino Gesù – può essere utilizzato da un paziente pediatrico ma anche da un adulto che ha difficoltà a muoversi, per esempio un paziente in quarantena. In questo modo il paziente ha la possibilità di mantenersi in contatto con il suo medico, sia il pediatra che quello di chirurgia generale.»

Covid-19: Il sistema consentirà anche di dare dei suggerimenti al paziente su come muoversi.

«Se per esempio – continua il dottor Bella – io ho una situazione di cui sono preoccupato, ma i miei parametri sono buoni, il sistema mi suggerirà di ripete per esempio le misurazioni dopo qualche ora e ho la possibilità di stare più tranquillo. Non servono particolati strumenti, basta un termometro, una connessione internet e registrarsi al sito.»

Il sistema di monitoraggio è stato realizzato da un’azienda, la Ageing Tech. Un team tutto romano e un Amministratore Unico ostiense.

 

 

 

 

 

Potrebbero interessarti