Corridoio preferenziale per la vaccinazione di medici e dentisti: ecco come prenotarsi

Superata quota 71mila vaccini nel Lazio. Intanto l'OMCEO di Roma annuncia un corridoio preferenziale per la vaccinazione di medici e dentisti.

vaccinazioni

Mentre nel Lazio è stata appena superata quota 71mila vaccini somministrati, tra cui il 61% sono donne e il 39% uomini, l’Ordine dei Medici-Chirurghi e degli Odontoiatri di Roma annuncia un corridoio preferenziale per la vaccinazione di medici e dentisti.

Vaccini anti-Covid: corsia preferenziale per medici e dentisti

Proseguono nel Lazio le vaccinazioni contro il Coronavirus. L’Unità di Crisi COVID-19 della Regione fa sapere che verso l’ora di pranzo il numero delle dosi di vaccino si attestava esattamente a 71.002 e di queste oltre il 60% è stato somministrato a cittadine di sesso femminile.

La strada verso “l’immunità di gregge” è ancora lunga, ma “se il buon giorno si vede dal mattino”, già nei primi mesi 2021 il numero di vaccinati potrebbe raggiungere una quota rilevante.

L’Ordine dei Medici-Chirurghi e degli Odontoiatri di Roma (OMCEO) ha predisposto sul proprio sito web uno specifico modulo per l’accredito online alla lista prioritaria della vaccinazione anti Covid-19 di tutti i medici e gli odontoiatri di libera professione che operano o risiedono nel Comune e nella Provincia di Roma.

Come accedervi

È un’iniziativa – spiega il presidente dell’Ordine, Antonio Magi che fa seguito alla disponibilità della Regione Lazio a includere tutti i liberi professionisti, gli odontoiatri, gli specializzandi, comunque operanti come medici nel Lazio e precedentemente esclusi dalle liste di vaccinazione prioritaria.

A tal fine – prosegue – da oggi abbiamo predisposto sul nostro portale web un’apposita area dove tutti i professionisti potranno aderire inserendo i dati che ci consentiranno di trasferire alla Regione l’elenco dei richiedenti. Sarà poi la stessa Regione che convocherà chi ha aderito comunicando data e ora della vaccinazione, compresa quella della seconda dose di richiamo.

Ho segnalato anche agli altri Ordini provinciali del Lazio questa nuova opportunità così da consentire l’adesione sull’intero territorio regionale“.  – conclude Magi.

Ricordiamo che potranno aderire all’iniziativa dell’Ordine della Capitale anche i medici e gli odontoiatri residenti in altre parti d’Italia, purchè svolgano la propria attività sul territorio di Roma e provincia.

Intanto è delle ultime ore la conferma di Mariella Enoc alla guida dell’ospedale pediatrico Bambino Gesù. A dare la notizia l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato, che ha dichiarato:

La conferma del Presidente dell’ospedale Bambino Gesù è davvero un’ottima notizia. Un riconoscimento per il prezioso lavoro svolto in questi anni al vertice della struttura pediatrica che, anche in questa fase di pandemia, si è dimostrata una vera eccellenza del sistema sanitario regionale”.

Leggi anche Covid-19, bar e pub violano il decreto: chiuse tre attività

Covid-19, bar e pub violano il decreto: chiuse tre attività