Antiusura: la Regione Lazio istituisce un fondo di 400mila euro

La Regione Lazio ha istituito un fondo antiusura di 400mila euro. L’obiettivo è evitare il sovraindebitamento e tutelare famiglie e piccole imprese.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email
Loading the player...

La Regione Lazio ha istituito un fondo antiusura di 400mila euro. L’obiettivo è evitare il sovraindebitamento e tutelare famiglie e piccole imprese.

Antiusura, le parole della consigliera Marta Bonafoni

“Per la Regione Lazio, l’usura rappresenta da sempre un tema che impone la massima attenzione, al fine di limitare l’azione della mafia e delle organizzazioni criminali”. E’ quanto dichiara in una nota la consigliera regionale, Marta Bonafoni, che spiega: “Accolgo positivamente la costituzione, da parte della Pisana, di un fondo di 400mila euro che permetterà alle famiglie e alle aziende del territorio di ottenere contributi fino a tremila euro attraverso le associazioni e le fondazioni antiusura iscritte all’albo e presso il Mef.

Interventi di questo tipo necessitano di velocità nell’erogazione. Come affermato dal presidente Nicola Zingaretti, anche questa volta, ci impegniamo per dare a tutti risposte rapide. La battaglia contro il coronavirus comprende anche la lotta al sovraindebitamento. Faremo in modo che questa crisi non travolga i cittadini. La malavita, come sempre, non deve trovare nessuno spazio vuoto dove infilarsi, ancor di più in questa fase”, ha concluso Bonafoni.

Ti potrebbe interessare anche: Regione: emessa l’ordinanza per l’utilizzo di mezzi pubblici

Potrebbero interessarti