Violenta aggressione in Piazza Calipso. Un ragazzo è finito in ospedale

Ostia: ieri sera un 29enne è stato aggredito all’esterno di un locale in Piazza Calipso. Il ragazzo, preso a calci e pugni è finito in ospedale.
martellate
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Ostia: violenta aggressione ieri sera all’esterno di un locale di Piazza Calipso. Per motivi ancora poco chiari un 29enne è stata picchiato a calci e pugni da un coetaneo. Sotto shock la compagna e gli amici che hanno assistito alla scena

Violenta aggressione in Piazza Calipso. Un ragazzo è finito in ospedale

Violenta aggressione questa notte in Piazza Calipso a Ostia. Alcuni ragazzi che erano all’esterno di un locale sono stati presi di mira da due coppie, due uomini e due donne in stato di ebrezza.

Il giovane per motivi ancora da accertare ha dato in escandescenza prendendosela con un 29enne del gruppo. Il ragazzo è stato prima preso a pugni e dopo un calcio in testa è svenuto.

Sul posto è intervenuta un’ambulanza del 118 chiamata dagli amici e il 29enne è stato trasportato all’ospedale Grassi. Il ragazzo è stato sottoposto a tutti gli accertamenti del caso e questa mattina è stato dimesso con sette giorni di prognosi.

Sotto shock la compagna e gli amici che hanno assistito alla scena. La famiglia ha sporto denuncia alla Polizia.

 

 

Leggi anche: Covid-19: chiusa la scuola Vivaldi di Via Capo dell’Argentiera

Covid-19: chiusa la scuola Vivaldi di Via Capo dell’Argentiera

 

 

Potrebbero interessarti