La Sala Espositiva Comunale di Ladispoli, una volta punto di riferimento di pittori e artisti locali, è sempre più povera di eventi”. Lo denunciano il coordinatore del comitato “Salviamo il paesaggio litorale Roma Nord” Rosario Sasso e l’entomologo Valentino Valentini, che chiedono all’amministrazione informazioni sull’utilizzo futuro della struttura di via Ancona indicando alcune soluzioni: “Da tempo – sottolineano – è stata posta l’attenzione sulla necessità di una Casa del Volontariato, uno spazio di incontro per le associazioni del territorio. Inoltre, circa due anni fa, proponemmo al Comune di trasformare la sala in un museo di scienze naturali e ambientali, ma non se ne fece nulla. Oggi – concludono – ribadiamo la nostra idea in modo da adeguarci alle direttive dell’agenda europea 2030 sulla sostenibilità ambientale, un complesso di principi che preludono ad un ritorno dei valori autentici dell’uomo, attualmente sopraffatto da ritmi che lo hanno pericolosamente allontanato dai suoi bisogni fondamentali: ambiente e salute”.