Cristoforo Colombo senza pace. Dopo limiti orari, chiusure, zebrature adesso arriva anche la deviazione del traffico. Le macchine che percorrono la laterale all’altezza di Casal Palocco sono costrette a deviare su Via Demostene una strada dissestata con dossi e radici, senza un minimo di orientamento all’interno del quartiere dove nessuno ha provveduto ad istallare la segnaletica provvisoria per riportare gli automobilisti sulla colombo. A generare questo caos sarebbe, stando almeno a quanto spiegato dalla Polizia Locale, la constatazione di un pino pericolante. La pattuglia dei vigili di fatto non ha potuto fare altro che chiudere la strada, dopo aver constato l’impossibilita’ dell’amministrazione ad intervenire sulla pianta. E ora i disagi sono tantissimi, per esempio per i commercianti di un’area commerciale interessata dalla chiusura. A pagare il prezzo della deviazione sono soprattutto gli automobilisti. Fra questi quelli romani sono sicuramente quelli più in difficoltà, perchè una volta portati all’interno di Casal Palocco non vengono rimandati sulla Colombo da un’adeguata segnaletica provvisoria. Una confusione che pagano gli automobilisti. Quelli che si salvano e non imboccano per errore qualche senso unico, si ritrovano loro malgrado a vivere un rally che rischia di costare caro almeno in termini di pneumatici e carrozzeria.