Ostia, Via delle Aleutine: vegetazione incolta e rifiuti ovunque

Pavimentazione sconnessa, vegetazione incolta e rifiuti ovunque. Da via delle Aleutine a via Galli della Mantica lo scenario è lo stesso: Ostia è sporca
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email
Loading the player...

Ostia: vegetazione incolta e asfalto sconnesso. I residenti di via delle Aleutine e via Galli della Mantica lanciano l’allarme: la situazione è diventata insostenibile.

Ostia, Via delle Aleutine: vegetazione incolta e rifiuti ovunque

Buche, asfalto sconnesso, tombini rialzati e segnaletica orizzontale sbiadita. Siamo andati a fare un giro per le strade di Ostia e questo è quanto abbiamo trovato.

In via delle Aleutine, oltre alla strada malmessa, sono i marciapiedi a versare in pessime condizioni. La vegetazione cresce incolta per la gioia di animali e insetti, decisamente meno per i residenti ai primi piani delle palazzine. In via dei Velieri, invece, c’è un serio problema con gli scivoli per i disabili: per chi è in carrozzina, salire e scendere dal marciapiede è diventata una vera e propria impresa.

«Sono mesi che nessuno viene a tagliare l’erba – afferma un cittadino – la situazione è diventata insostenibile. Sui marciapiedi non si può passare nemmeno con i cani. A causa di quello che ho soprannominato l’orto botanico, due persone anziane di mia conoscenza, hanno anche rischiato di cadere in un paio di occasioni. Faccio un appello alle autorità locali affinché intervengano quanto prima.»

Stessa situazione dall’altra parte della città, in via Galli della Mantica, dove la pavimentazione usurata dal tempo e dalle radici degli alberi, è divenuta un serio pericolo per i pedoni, specie per quelli più in là con l’età o con problemi di deambulazione. E poi ancora sterpaglie che fuoriescono dall’asfalto e si mescolano con i rifiuti gettati a terra dagli incivili. C’è di tutto: carta, bottiglie di vetro, guanti e anche cassette della frutta. Abbiamo trovato persino una tavoletta del water.

 

 

Leggi anche: Parco Archeologico di Ostia Antica: apertura del Castello di Giulio II

Parco Archeologico di Ostia Antica: apertura del Castello di Giulio II

Potrebbero interessarti