Ostia, incendio al Jack’s, dimora dei senzatetto

Un incendio è esploso all’ex ristorante Jack’s di piazzale Cristoforo Colombo. Le fiamme frenate dalla pioggia
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

La pioggia è arrivata quasi prima dei vigili del fuoco a spegnere l’incendio divampato all’ex ristorante Jack’s . Quello che è stato per decenni un punto di ritrovo, è abbandonato e ritrovo di sbandati che vi hanno stabilito la loro dimora. Al momento non si registrano feriti.

Le fiamme sono esplose intorno alle 17,30. E subito è iniziato il tam tam sui social. Quella del Jack’s, infatti, è una struttura nel mirino della pubblica amministrazione che ai tempi di Veltroni sindaco prima e Alemanno poi, doveva essere rimossa per realizzare al suo posto una sorta di “porta” d’accesso al mare. Ai lati della parte terminale della via Cristoforo Colombo, infatti, si intendevano realizzare grattacieli da destinare ad alberghi. I progetti faraonici, però, sono stati abbandonati e di quella struttura, come di quella gemella sul lato opposto della piazza, non se ne è più parlato.

Ostia, incendio al Jack's, dimora dei senzatetto 1
Un momento delle operazioni di spegnimento

Già in passato le fiamme di un fornelletto o di una stufa erano sfuggite agli occupanti dell’ex Jack’s e avevano innescato un incendio.

Stavolta le fiamme sono state spente anche con il concorso della pioggia battente e dai Carabinieri Forestali intervenuti sul posto insieme con i vigili del fuoco e la Polizia locale.

 

Potrebbero interessarti