Acilia, trovato il corpo di un uomo: è Piero Giorgi

Il corpo di un uomo è stato rinvenuto in un campo nei pressi di via Brunone Bianchi, a Casal Bernocchi. I familiari l’hanno riconosciuto: si tratta di Piero Giorgi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Ore 19,00: il corpo di un uomo privo di vita è stato trovato in un campo di Casal Bernocchi, vicino Acilia. I familiari hanno riconosciuto in quei resti quelli di Piero Giorgi, l’uomo scomparso di casa dal 24 ottobre e ricercato attivamente da allora.

Pochi e scarni i dettagli rispetto al ritrovamento di un uomo privo di vita avvenuto nella serata di oggi, lunedì 2 novembre. Il corpo giace in un fosso di via Brunone Bianchi, all’altezza del retro del ristorante Bitrattoria. Si tratta di un canale asciutto ai piedi di una folta vegetazione.

Il corpo ad un esame superficiale non mostra segni di violenza e, secondo una prima valutazione, la data del decesso potrebbe coincidere con quella della scomparsa di Piero Giorgi. Sul posto si è precipitato il magistrato di turno avvertito dalla Polizia di Stato e i familiari dello scomparso hanno adempiuto al drammatico compito di effettuare il possibile riconoscimento della salma.

Com’è noto Piero Giorgi è scomparso il 24 ottobre e da allora un’intera comunità si è mobilitata al fianco dei figli e della moglie dell’uomo. Volontari, operatori delle forze dell’ordine, protezione civile hanno passato palmo a palmo la zona fino al litorale alla ricerca del 67enne. Anche la trasmissione “Chi l’ha visto?” (leggi qui) si è occupata del caso nel corso della puntata andata in onda mercoledì scorso.

Le ultimi immagini di Piero Giorgi, estrapolate da una telecamera di videosorveglianza lo ritraevano intorno alle ore 14,00 di sabato 24 ottobre presso la pizzeria tavola calda del centro commerciale Le Arcade di via  Rubiera (leggi qui), distante circa trecento metri dal luogo del ritrovamento.

La salma è stata messa a disposizione dell’Istituto di Medicina Legale di Tor Vergata per l’esame autoptico. Sarà così possibile stabilire la causa del decesso e attribuire con certezza quei resti a Piero Giorgi attraverso l’esame del Dna.

redazione@canaledieci.it

Scomparso da Axa Malafede, appello dei familiari

Potrebbero interessarti