Santa Marinella, Settanni: “Riaprire le spiagge almeno per gli sport acquatici”

Settanni: “Mi faccio interprete della comunità di praticanti di kitesurf, windsurf, surf e stand up paddle. Tutti chiedono a gran voce di tornare a svolgere la propria attività”
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email
Loading the player...

Francesco Settanni, consigliere comunale di Santa Marinella, chiede al sindaco, Pietro Tidei di riaprire le spiagge almeno per lo svolgimento degli sport acquatici.

Sport Acquatici a Santa Marinella: l’appello del consigliere Francesco Settanni

“Permettete la ripresa degli sport acquatici”. E’ questo l’appello di Francesco Settanni, portavoce del movimento cinque stelle di Santa Marinella.

“Mi faccio interprete della comunità di praticanti di kitesurf, windsurf, surf e stand up paddle. Tutti chiedono a gran voce di tornare a svolgere la propria attività sportiva – scrive Settanni in una nota – questi atleti hanno tentato di sensibilizzare il sindaco Tidei, anche con una petizione lanciata su change.org. E’ inspiegabile come mai, diversamente dalle vicine Ladispoli e Civitavecchia, dove è consentito fare sport in mare, sul litorale di Santa Marinella c’è il divieto assoluto, come previsto dall’ordinanza del due maggio.

sport acquatici

Nel rispetto della regola di evitare assembramenti e considerando che queste attività sono di fatto prettamente individuali e praticati negli spazi aperti, gli sportivi vorrebbero accedere agli arenili del territorio. Sottolineo che la chiusura della nostra costa potrebbe aumentare la concentrazione di persone nelle cittadine limitrofe che hanno dato il via libera agli sport acquatici. Questa scelta potrebbe quindi risultare controproducente dal punto di vista sanitario. Ci auguriamo pertanto che, analogamente a quanto fatto in altre città della Provincia di Roma, Tidei provveda a integrare e modificare la propria ordinanza” conclude Francesco Settanni.

Leggi anche Fiumicino, Lega: “Regolamentare l’accesso a mare per sport acquatici e pesca sportiva”

Potrebbero interessarti