Coronavirus, tamponi rapidi all’aeroporto di Fiumicino. D’Amato: “Il modello Lazio funziona”

I test rapidi già operativi all’aeroporto di Fiumicino estesi anche ai passeggeri della tratta Roma-Milano. Ieri per la prima volta zero positivi tra i turisti di rientro dalle vacanze
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email
Loading the player...

Emergenza coronavirus, numeri lievemente in calo nel Lazio. Ieri per la prima volta i test rapidi all’aeroporto di Fiumicino hanno fatto registrare zero positivi. “E’ un risultato incoraggiante – ha commentato l’assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato – il modello Lazio negli aeroporti di Roma è servito a individuare 171 positivi asintomatici”. Il servizio di Giorgia Perla.

Coronavirus, tamponi rapidi estesi anche ai passeggeri dei voli Roma-Milano

Proprio all’aeroporto Leonardo da Vinci, nei prossimi giorni, partirà una sperimentazione di interesse mondiale. Ai passeggeri del volo Roma-Milano di Alitalia sarà eseguito il tampone rapido in grado di dare risultati in 15 minuti, in modo da poter ridurre drasticamente il rischio di far salire sull’aereo persone positive al coronavirus.

coronavirus

“Crediamo molto in questi tamponi che sono stati validati dallo Spallanzani – ha spiegato l’assessore D’Amato – per questo ci siamo aggiunti alla gara che stava facendo la regione Veneto, e ne stiamo acquistando un milione. Li useremo anche nelle scuole“. Se il piano dovesse funzionare si passerà alle rotte internazionali, a cominciare dagli Stati Uniti.

coronavirus

Intanto da questa mattina è in funzione presso l’area di lunga sosta dell’aeroporto di Fiumicino un drive-in allestito dalla Croce Rossa per l’esecuzione dei tamponi.

La struttura, allestita con la collaborazione di Adr, che ha messo a disposizione le aree e il necessario supporto tecnico, vedrà accedere sia passeggeri provenienti da aree a rischio coronavirus che semplici cittadini forniti di prescrizione medica.

Il complesso è costituito di postazioni con tre pagode per il prelievo, oltre al punto di accoglienza ed aree logistiche per il personale sanitario che opererà h24.

Leggi anche: Coronavirus nel Lazio, oggi 156 nuovi casi: 71 sono a Roma

Coronavirus nel Lazio, oggi 156 nuovi casi: 71 sono a Roma

 

Potrebbero interessarti