Al via i lavori per il nuovo parcheggio da 400 posti

Fiumicino: inaugurato questa mattina dal sindaco Montino il cantiere per la costruzione dell’area di scambio: nell’area sorgerà un capolinea di bus e un parcheggio da 400 posti auto
parcheggio
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Inaugurato questa mattina a Fiumicino il cantiere che realizzerà un nuovo parcheggio di scambio da 400 posti, un capolinea di autobus e un’area per il mercato del sabato. A dare il via ai lavori, in via della Foce Micina, il sindaco Esterino Montino. “Qui verrà realizzato un ‘polmone’ di intermodalità, un nodo di scambio dove i cittadini potranno lasciare la macchina e prendere bus e treno”, ha dichiarato il primo cittadino.

Fiumicino, il sindaco Montino inaugura il cantiere dove sorgerà “la nuova porta di ingresso della città”: un parcheggio di scambio da 400 posti

Quattrocento posti auto, un nuovo capolinea di autobus, un collegamento diretto con la stazione dei treni e con l’aeroporto. E, infine, la nuova sede del mercato rionale del sabato. Il tutto sorgerà in via della Foce Micina, dove oggi il sindaco Montino ha presenziato all’avvio dei lavori del nuovo polo di interscambio dedicato ai cittadini di Fiumicino. Una porta di ingresso alla città finalizzata a favorire la mobilità degli abitanti.

parcheggio

“Qui i cittadini potranno lasciare la macchina e, grazie al nuovo capolinea principale del trasporto pubblico locale, prendere le coincidenze dei bus verso il nord del comune, Ostia, l’aeroporto (con navette ogni 15 minuti) e le stazioni ferroviarie”, annuncia il primo cittadino di Fiumicino.

“Verrà realizzata anche una nuova pista ciclabile, d’accordo con Adr, che da qui camminerà lungo il perimetro dello scalo e andrà fino alla stazione ferroviaria dell’aeroporto”, prosegue il sindaco.

“Ci saranno anche le postazioni per tutti i circa 150 banchi autorizzati del mercato del sabato. Per il resto della settimana, quindi, fungerà da nodo di scambio. Costruiremo a supporto anche i servizi igienici, con due postazioni distinte, e un punto di ristoro”, conclude Montino.

Tra le novità annunciate dal primo cittadino anche il posizionamento di un arredo particolare sulla maxi-rotatoria tra via della Foce Micina e via Coccia di Morto: rappresenterà il “simbolo” di Fiumicino: una sorta di porta di ingresso nella città.

 

Leggi anche: Tpl Focene: 600 firme raccolte per richiedere il cambio del percorso della linea 1

Tpl Focene: 600 firme raccolte per richiedere il cambio del percorso della linea 1