Questo ponticello di legno fatiscente collega Via di Bagnoletto all’abitato che si trova aldilà del canale, permettendo ai residenti dei lotti adiacenti di raggiungere la fermata dell’autobus e di avviarsi verso le scuole, il supermercato, ecc… Nessuno si occupa della manutenzione della struttura, perche’ ufficialmente “non esiste”. Dunque, nonostante l’apertura sul guardrail rifinita, i plinti di sostegno e una struttura comunque abbastanza rilevante, il ponticello risulta “abusivo“. Nel frattempo, qualche buon “Samaritano”, con nuove assi di legno e grande senso civico, ha ripristinato il camminamento rendendolo percorribile. Nell’attesa che il municipio dirimi la questione della competenza, la trave verticale di sostegno di sinistra è ridotta a segatura per oltre meta’ del suo spessore iniziale. Stesso discorso per alcune travi orizzontali, alcune delle quali sono “penetrabili” da parte a parte. Ma certamente l’abbattimento non può rappresentare la soluzione.