Il calcio riparte: la serie A ricomincerà il 20 giugno

Calcio, ecco il verdetto più atteso: tra il 13 e il 17 giugno si concluderà la Coppa Italia. Poi dal 20 ripartirà la serie A. Pronti anche due piani di emergenza in caso di nuovi contagi
Il calcio riparte
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Il Governo ha dato l’ok: il 13 giugno riparte ufficialmente la stagione del calcio, interrotta il 9 marzo a causa dell’emergenza coronavirus. Il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora, al termine dell’incontro con Figc, Leghe, Assocalciatori, Assoallenatori e rappresentanza di arbitri, ha autorizzato la ripartenza dal 13/14 giugno, quando si disputeranno le semifinali Juventus-Milan e Napoli-Inter. La finale sarà in programma il 17 giugno. La ripresa del campionato è invece fissata per domenica 20 giugno. La decisione ufficiale verrà presa domani dalla Lega. Oltre alla serie A, riprenderanno anche i campionato di B e C.

Il calcio riparte, il ministro Spadafora: “Giusto così. Ecco come siamo arrivati a un accordo”

Le parole del ministro dello Sport Vincenzo Spadafora: “Abbiamo fatto una riunione con tutti gli addetti Figc. Come abbiamo premesso, il calcio sarebbe ripartito con l’autorizzazione del Cts sui protocolli. E’ dunque giusto che anche il calcio riparta, il comitato tecnico-scientifico ha sottolineato la necessità della quarantena fiduciaria qualora un giocatore risultasse positivo. Oggi possiamo dire che la serie A riprenderà il 20 giugno. Se il campionato sarà costretto a fermarsi di nuovo, la Figc mi ha assicurato i playoff/playout o la cristallizzazione della classifica. Personalmente mi auguro che si possa dare un segnale positivo utilizzando la settimana tra il 13 e il 20 giugno per completare la Coppa Italia. Si tratterebbe di un messaggio molto importante considerando il blasone dei tre incontri rimasti”. 

Il calcio riparte: tutte le date di serie A e Coppa Italia

Sarà domani la Lega a fissare in maniera definitiva date e orari delle partite, a cominciare dal calendario della Coppa Italia. Per quanto riguarda il campionato, tra il 20 e il 21 giugno si dovrebbe disputare la 27esima giornata, mentre il 24 verrebbero giocati i quattro recuperi della 25esima giornata: Inter-Sampdoria, Verona-Cagliari, Atalanta-Sassuolo e Torino-Parma. Un’altra data importante sarà quella del 4 giugno, giorno in cui il Consiglio Federale dovrà stabilire le linee guida dell’eventuale piano B, quello della conclusione del campionato tramite playoff e playout, e il deiano C, ovvero il congelamento della classifica.

Ti potrebbe interessare leggere anche:

Calcio Dilettanti: arrivano i primi verdetti del consiglio federale

Cerveteri in festa: il Cerveteri calcio ha il vinto il campionato di Promozione