Il Cerveteri in ritiro in Ciociaria

Cervi in ritiro in Ciociara. Il grido di Luca Pugliese: “Combatteremo ogni domenica, è un orgoglio vestire questa maglia per me che sono di Cerveteri”
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Paliano. Dopo 27 anni il Cerveteri affronta un ritiro prima della partenza del campionato di Eccellenza. La comitiva verdeazzurra si è messa in viaggio, tra giocatori, tecnici e dirigenti sono una trentina le persone in Ciociaria dove gli etruschi rimarranno per una settimana. Il clima è disteso, i calciatori iniziano a fare conoscenza tra di loro visto che molti  non si conoscevano.

Il Cerveteri in ritiro in Ciociaria 1

Intanto tra i volti nuovi, da considerarsi tutti, c’è Luca Pugliese, centrocampista 22enne. Dopo un’esperienza in America, lo scorso anno; si è poi trasferito ad Aranova, ed ora a Cerveteri la città in cui è nato e vive.

Il Cerveteri in ritiro in Ciociaria 2

Cerveteri, Pugliese: “Vestire questa maglia è un orgoglio”

“Vestire questa maglia è un motivo di orgoglio e ho accettato senza esitare – dice  il verdeazzurro – so che i tifosi vogliono i risultati e non siamo pronti a non deluderli. Io personalmente sono molto motivato come penso i miei compagni, galvanizzati dal ritiro che sicuramente è un modo per conoscerci meglio e capire i difetti e i pregi di ognuno di noi. Aspettiamo l’inizio della stagione con entusiasmo e tante motivazioni. E ‘ un torneo insidioso, lo sappiamo, Ma siamo una squadra che combatterà sempre”.

 

Ti potrebbe interessare leggere anche:  Ecco un Cerveteri giovane e pieno di speranze. Lavori allo stadio e ritiro ad Anagni

Potrebbero interessarti