E’ stato firmato il verbale per la cessione al Comune di Pomezia della condotta fognaria già esistente in Via delle Monachelle. Si tratta degli ultimi impianti, realizzati con finanziamento regionale, che vengono ceduti all’amministrazione.

“A breve sarà possibile effettuare gli allacci alla rete pubblica – ha spiegato l’assessore Federica Castagnacci – quanto prima Acea realizzerà un passaggio per consentire l’accesso ai propri mezzi di manutenzione all’impianto di sollevamento”.

“La firma del verbale rappresenta un atto fondamentale nella giusta direzione – ha aggiunto il sindaco Adriano Zuccalà – abbiamo condiviso con Acea e il locale comitato di quartiere un progetto di estensione della rete idrica e fognaria che consentirà di portare acqua potabile in tutta la frazione. Oggi non è più un miraggio e questo testimonia la serietà della nostra amministrazione nel rispettare gli impegni presi” – ha concluso il sindaco.

L’opera rientra in un progetto avviato 15 anni fa quando otto zone del territorio di Pomezia furono sottoposte alla realizzazione delle condotte fognarie; sette erano già state cedute e quella di Monachelle era l’ultima.