Proseguono con sempre maggiore intensità i controlli dei Carabinieri di Ostia per la prevenzione e la repressione dei reati nelle aree considerate “sensibili”. Ieri sera i militari dell’arma sono entrati in azione avvalendosi di un elicottero, delle motovedette e delle unità cinofile. Quattro giovani sono stati sorpresi a rubare all’interno di uno stabilimento del Lungomare Vespucci: la refurtiva – un computer, un orologio e varie stoviglie – è stata recuperata e restituita. Un 20enne pregiudicato è finito ai domiciliari a seguito di aggravamento della pena, perché riconosciuto colpevole di un furto. Infine, i titolari di un’officina e di un salone di bellezza sono stati multati per aver impiegato del personale senza contratto: complessivamente, la sanzione si aggira intorno ai 15 mila euro.