Decimo municipio: doppio intervento di Retake a Ostia e Acilia

Volontari di Retake in azione nel Decimo Municipio. A Ostia ripulita Via della Stazione del Lido, ad Acilia organizzata l’iniziativa “cambiagesto”
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email
Loading the player...

Doppio intervento di Retake prima in via della Stazione del Lido e poi alla stazione della Roma-Lido di Acilia. I due gruppi hanno bonificato le zone e non solo.

Decimo municipio: doppio intervento di Retake a Ostia e Acilia

Centoquindici bottiglie di vetro raccolte solamente in Via della Stazione del Lido, a Ostia. Importante intervento di bonifica da parte dell’associazione “Retake” e del Comitato di Quartiere “Lido Centro”  che per la prima volta sono riusciti a coinvolgere anche chi solitamente è responsabile del degrado di quell’area verde. I volontari hanno completamente ripulito la zona riempendo diversi sacchi con carta, plastica, vetro e rifiuti vari che l’Ama poi ha regolarmente smaltito. Nei giorni scorsi, lo stessa operazione era stata organizzata al Parco Paolo Orlando dove i volontari hanno anche dato vita ad un evento dedicato alla lettura di fiabe per  bambini.

«Il nostro è un progetto ambizioso, quanto folle: alternare eventi di pulizia a manifestazioni culturali – ha spiegato Leandra Gargiulo del Comitato di Quartiere Lido Centro ed esponente di Retake – il nostro obiettivo è riportare i cittadini nei parchi, per le strade e nei giardini dove sono cresciuti per dimostrare che chi sporca è una minoranza.»

Intanto, il gruppo Retake di Acilia presso la stazione della Roma-Lido, ha promosso l’iniziativa “cambiagesto” con l’obiettivo di sensibilizzare la cittadinanza sull’importanza di non gettare a terra i mozziconi delle sigarette.  Anche in questo caso i retaker hanno prima bonificato la zona e poi hanno distribuito dei posacenere ai pendolari.

«Quando un mozzicone viene gettato a terra le sostanze tossiche possono inquinare le acque e il suolo e può essere ingerito dalla fauna selvatica  – si legge in una nota dell’associazione – un filtro lasciato impropriamente nell’ambiente impiega dai 3 mesi ai 12 anni per decomporsi.»

Facciamo presente che ogni giorno nel mondo si disperdono 10 miliardi di mozziconi. Solo il 38 per cento dei fumatori, infatti,  cerca un cestino in cui buttarlo.

 

Leggi anche: Ostia Ponente, dopo i lavori Areti si rifà l’asfalto sulle strade: ecco i divieti

Ostia Ponente, dopo i lavori Areti si rifà l’asfalto sulle strade: ecco i divieti

Potrebbero interessarti