Roma: nonostante la prigione torna a perseguitare la ex. Arrestato stalker

Roma: uno stalker 48enne è stato arrestato dalla Polizia in Via Giannetto Valli nel quartiere Portuense. L’uomo, nonostante avesse già scontato otto mesi di carcere, ieri è tornato a molestare la sua ex compagna. Agli agenti intervenuti per fermarlo ha detto: «mi dovete carcerà altrimenti l’ammazzo».

Roma: nonostante la prigione torna a perseguitare la ex. Arrestato stalker 48enne

Alla vigilia della Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne che si celebra domani, torniamo a raccontare l’ennesima aggressione subita da una donna. In questo caso la vittima è una ragazza di 21 anni residente nel quartiere Portuense.

La ragazza, contattata dal suo ex compagno che le chiedeva un appuntamento ha rifiutato di vederlo scatenando le sue ieri. L’uomo, 48enne romano, in carcere per 8 mesi, era già destinatario di un ammonimento del Questore e sottoposto al divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla sua ex.

Lo stalker per nulla intimidito dal suo rifiuto,  ha deciso, nonostante il divieto di avvicinamento a suo carico, di aspettarla sotto casa, iniziando ad importunarla e a minacciarla al suo arrivo.

Alle minacce dell’uomo che le impediva di salire in casa, la 21enne ha reagito chiedendo aiuto, tramite segnalazione al NUE 112, alla Polizia.

Sul posto sono immediatamente intervenuti agli agenti dell’XI Distretto San Paolo che hanno bloccato l’uomo. Alla vista della Polizia lo stalker ha gridato “Mi dovete carcera’ altrimenti l’ammazzo”  Arrestato e messo a disposizione dell’autorità giudiziaria, il 48enne dovrà rispondere del reato di atti persecutori. L’uomo è stato associato presso il carcere di Rebibbia.

redazione@canaledieci.it

 

 

Leggi anche:  Ha aggredito l’ex compagna minacciandola di morte. Arrestato il violento aguzzino

Ha aggredito l’ex compagna minacciandola di morte. Arrestato il violento aguzzino