Roma Capitale: Katia Ziantoni è il nuovo assessore ai rifiuti

Katia Ziantoni è il nuovo assessore ai rifiuti di Roma Capitale. La nomina arriva dopo quasi seicento giorni dalle dimissioni di Montanari
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Polemiche per la nomina del nuovo assessore ai rifiuti di Roma Capitale. Dopo circa un anno e mezzo, a Pinuccia Montanari succede Katia Ziantoni

Roma Capitale: Katia Ziantoni è il nuovo assessore ai rifiuti

Dopo quasi seicento giorni è stato nominato il nuovo assessore ai rifiuti di Roma Capitale: ad occuparsi della delicata materia sarà Katia Ziantoni. La delega era in capo alla Sindaca Raggi da febbraio 2019, quando Pinuccia Montanari si dimise a seguito della polemica per la bocciatura del bilancio di Ama. Neo mamma e attivista grillina della prima ora nella periferia est della Capitale, Ziantoni si è battuta per la chiusura dell’impianto Tmb di Rocca Cencia, l’estensione del porta a porta e la frammentazione della partecipata in piccole strutture decentrate.

La nomina però non è stata ben accolta da tutti. Il consigliere regionale ex movimento cinque stelle, Marco Cacciatore, ha giudicato fallimentare il lavoro svolto finora dall’assessore nel sesto municipio. Secondo Francesco Figliomeni di Fratelli d’Italia, invece, la sindaca sta continuando a “ricompensare gli amici per cercare sostegno nella prossima campagna elettorale”.

Infine, polemiche anche dal consigliere capitolino, Davide Bordoni che ha dichiarato: “continuano le brutte figure della Raggi. A sei mesi dalla fine della consiliatura un assessorato bicefalo ambiente-rifiuti ci sembra solo un aggravio di costi”.

 

Leggi anche: Ostia: i motociclisti chiedono il ripristino dei parcheggi alla stazione Lido Centro

Ostia: i motociclisti chiedono il ripristino dei parcheggi alla stazione Lido Centro

 

 

Potrebbero interessarti