Il tenore Daniele Adriani dice “Sì” cantando l’Ave Maria (VIDEO)

Nozze tra big della lirica e regalo vocale durante la cerimonia tra il tenore Daniele Adriani e la mezzosoprano Lucrezia Venturiello
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Ha detto “Sì” regalando alla moglie un’emozionante interpretazione dell’Ave Maria di Schubert.  Nozze tra big della lirica oggi, domenica 4 ottobre presso la basilica dei Santissimi Giovanni e Paolo al Celio. A salire sull’altare il tenore Daniele Adriani e la mezzosoprano Lucrezia Venturiello.

E’ singolare il regalo che Daniele Adriani, 32 anni, tenore tra i più promettenti in Italia, ha voluto fare alla moglie Lucrezia Venturiello, 29 anni. Durante la cerimonia di nozze, il tenore immediatamente prima del “Sì” ha interrotto la liturgia per cantare l’Ave Maria di Franz Schubert. Una vera sorpresa per la sposa e per tutti gli invitati che hanno apprezzato le già note doti canore di Daniele.

Quelle tra Daniele e Lucrezia sono nozze tra big della lirica, preziose promesse del bel canto che l’Italia sa imporre nel mondo. Adriani, ostiense doc, è cresciuto all’Opera Studio presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, ha conseguito il diploma accademico di II livello in Canto nel Teatro Musicale presso il Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli, entrando a far parte subito dopo del Coro del Teatro dell’Opera di Roma. Si è esibito in ruoli di protagonista al teatro comunale “Luciano Pavarotti” di Modena, al Ridotto de L’Aquila, al Teatro Pergolesi di Jesi, al Petruzzelli di Bari, al Regio di Torino al Teatro Nazionale di Sarajevo.

Lucrezia Venturiello, nata a Roma, si è avvicinata alla musica da bambina, studiando pianoforte dall’età di 5 anni per poi passare al canto lirico diplomandosi nel 2017 al Conservatorio di Santa Cecilia di Roma. Già prima di diplomarsi, però, critica e grande pubblico hanno avuto modo di apprezzarne la voce: nel 2014 a Mosca in occasione del Concerto in onore della Festa della Donna, in Moldavia nel Festival della Musica Europea accompagnata dalla Chisinau Youth Orchestra, e, l’anno dopo, viene scelta per interpretare un vasto repertorio operistico in un concerto dedicato a Premi Nobel internazionali. Nel giugno 2018 vince il premio speciale Malibran al concorso internazionale Malibran in Milano.  

L’anno scorso si esibisce in concerto al Teatro dell’Opera di Sarajevo ed è protagonista del 25° Festival di musica Sacra di Fez. Infine, a ottobre 2019 debutta nei ruoli di Zia Principessa in Suor Angelica e Mamma Lucia in Cavalleria Rusticana al Teatro Goldoni di Livorno, con riprese al Teatro Coccia di Novara e al Teatro Sociale di Rovigo.

Un matrimonio, dunque, all’insegna del culto per il canto lirico non solo come professione ma soprattutto come profonda passione. Per Daniele, addirittura, come eredità di papà Domenico, vigile urbano in pensione, da sempre apprezzato tenore.

Il tenore Daniele Adriani dice “Sì” cantando l’Ave Maria (VIDEO) 1
L’attrice Laura Adriani

Al matrimonio ha preso parte anche la sorella di Daniele, Laura, pure lei artista apprezzata e nota al grande pubblico come attrice interprete di diversi film e serie televisive, tra i quali “Tutta colpa di Freud”, “Non c’è più religione” per il grande schermo, “Don Matteo 6”, “I Cesaroni 4 e 5”, “Provaci ancora Prof 5”, “Che Dio ci aiuti 5” per la tivvù.

Agli sposi e a papà Domenico e mamma Antonietta giungano gli auguri della nostra Redazione.

Potrebbero interessarti