Litorale: al via l’operazione “Mare sicuro”

La Guardia Costiera ha avviato “Mare sicuro 2020”. L’operazione mira alla salvaguardia della la vita umana in mare e alla tutela dell’ambiente.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

È partito “Mare sicuro 2020”. L’operazione mira alla salvaguardia della la vita umana in mare e alla tutela dell’ambiente. Terminerà il 13 settembre.

Litorale: al via l’operazione “Mare sicuro”.

La Guardia Costiera ha avviato l’operazione “Mare sicuro 2020”, a cui la direzione marittima del Lazio contribuirà intensificando il proprio impegno durante l’estate. Il corpo sarà infatti maggiormente presente con i propri uomini e mezzi garantendo la legalità. Il Litorale di competenza si estende sull’intero tratto costiero regionale, incluse le isole pontine, per una lunghezza di circa 368 chilometri e una superficie acquea di quasi 20mila chilometri quadrati, presidiato da più di 250 militari e 42 mezzi navali afferenti a tre Capitanerie: Roma-Fiumicino, Civitavecchia e Gaeta.

Litorale: al via “Mare sicuro”. L’operazione mira alla salvaguardia della vita umana e alla tutela dell’ambiente.

“Mare sicuro” mira principalmente alla salvaguardia della vita umana, alla sicurezza della navigazione e alla tutela dell’ambiente marino, promuovendo comportamenti virtuosi. La Guardia Costiera, oltre ai compiti di sensibilizzazione sul rispetto degli obblighi previsti dalle vigenti disposizioni atte a fronteggiare l’emergenza sanitaria, potrà, se richiesto dalle autorità pubbliche, dare un aiuto nel controllo delle misure di prevenzione. Infine, l’operazione, che terminerà il 13 settembre, sarà indirizzata anche alla vigilanza della corretta fruizione del pubblico demanio, scoraggiando fenomeni di abusivismo e assicurando la restituzione ai cittadini di tratti di arenile indebitamente occupati.

 

Leggi anche: Torvaianica: tartaruga marina depone 90 uova sulla spiaggia

Torvaianica: tartaruga marina depone 90 uova sulla spiaggia

 

Giorgia Perla

Nata ad Amatrice il 19 agosto 1981 mi sono trasferita a Roma nel ‘97. Laureata dal 2007 in Editoria e Giornalismo presso la facoltà di Lettere e filosofia dell'Università LUMSA di Roma. Iscritta all'Albo dei giornalisti professionisti dal 2019. Lavoro a Canale Dieci da maggio 2004. Mi occupo per lo più di cronaca bianca, sociale e disabilità.