Rimpasto giunta di Ladispoli: il PD critica le scelte del sindaco Grando

PD: “Il sindaco di Ladispoli riferisca in consiglio sul rimpasto e spieghi ai cittadini se ha ancora una maggioranza”
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Rimpasto di giunta nel Comune di Ladispoli. Il circolo locale del PD critica le scelte del sindaco Alessandro Grando.

Crisi giunta comunale di Ladispoli: il PD critica le scelte del sindaco Grando

“Il sindaco di Ladispoli riferisca in consiglio sul rimpasto e spieghi ai cittadini se ha ancora una maggioranza”.

Lo afferma in una nota il circolo PD locale che spiega: “A quasi tre anni dalle elezioni, Alessandro Grando si accorge che ha degli obiettivi da raggiungere e dimezza da un giorno all’altro la giunta togliendo le deleghe a Carmelo Augello e Amelia Mollica Graziano.

grando

Come se non bastasse Giovanni Ardita e Miriam De Lazzaro hanno lasciato rispettivamente la presidenza della commissione urbanistica e la delega al quartiere Caere Vetus, chiedendo una verifica di maggioranza.

Siamo dell’idea – conclude il circolo PD – che il sindaco, quanto prima debba fare un’operazione verità e accertarsi se ha il consenso in aula per andare avanti”.

Intanto Alessandro Grando ha nominato il neo assessore alle politiche scolastiche: Fiovo Bitti. Lucia Cordeschi si occuperà dell’ufficio Europa. Pierpaolo Perretta si prende sicurezza e Polizia Locale. Infine a Veronica De Santis è stata assegnata la delega per il trasporto e la mobilità.

 

Leggi anche Ladispoli: Giovanni Ardita lascia l’incarico di presidente della Commissione Urbanistica

Ladispoli: Giovanni Ardita lascia l’incarico di presidente della Commissione Urbanistica