Ladispoli: la replica di Cavaliere sulla manifestazione No-Mask

Continua la polemica sulla partecipazione, in forma ufficiale, del consigliere Raffaele Cavaliere alla manifestazione organizzata a Roma contro la “Dittatura sanitaria”.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

“Ho preso parte a un iniziativa organizzata dal popolo delle mamme con il titolo salviamo i bambini.” cosi’ il consigliere di Ladispoli Cavaliere motiva la sua presenza alla manifestazione contro la “Dittatura sanitaria”.

A Ladispoli proseguono le polemiche sulla manifestazione no-mask: arriva la replica di Cavaliere

A Ladispoli continua la polemica sulla partecipazione, in forma ufficiale, del consigliere Raffaele Cavaliere alla manifestazione organizzata a Roma contro la “Dittatura sanitaria“.

Dopo la difesa del sindaco Grando, che si era giustificato il gesto dicendo di non essere a conoscenza che all’evento avrebbero preso parte movimenti estranei all’amministrazione, ora arrivano le spiegazioni dello stesso consigliere, attaccato duramente sia dal locale circolo del PD che dall’Anpi.

“Sabato 5 settembre ho preso parte alla manifestazione organizzata dal popolo delle mamme con il titolo ‘Salviamo i bambini’ – ha dichiarato – il contenuto delle mie affermazioni in favore dei diritti dei più piccoli erano esattamente il motivo per cui il Comune aveva aderito all’evento, ma sono state tagliate e censurate.”

Ora vorrei invitare i cittadini – ha aggiunto – a riflettere su chi calpesta la Costituzione e chi si sta muovendo da sovversivo creando quel clima di violenza e odio per imporre il pensiero unico e così portare la gente all’accettazione della dittatura.”

 

Ti può interessare anche Ladispoli: Cavaliere con la fascia tricolore alla manifestazione dei No Mask a Roma

Ladispoli: Cavaliere con la fascia tricolore alla manifestazione dei No Mask a Roma

Potrebbero interessarti