Moria di pesci nel Tevere: “Ecoitaliasolidale” non crede all’ipotesi delle branchie ostruite

Intanto, il senatore della Lega William De Vecchis ha presentato un’interrogazione a risposta scritta sul tema.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Moria di pesci nel Tevere: “Ecoitaliasolidale” non crede all’ipotesi delle branchie ostruite. Intanto, il senatore della Lega William De Vecchis ha presentato un’interrogazione a risposta scritta sul tema.

Pesci morti nel Tevere: da più parti arrivano richieste di chiarimenti

Da più parti arrivano richieste di chiarimenti in merito alla moria di pesci che ha interessato il fiume Tevere una settimana fa: risposte ufficiali ancora non ce ne sono.

pesci

Non ci sono ancora risposte ufficiali in merito alla moria di pesci che ha interessato il Tevere nei giorni scorsi, portando carcasse di carpe, rovelle e cefali anche sulle coste di Ostia e Fiumicino.

“L’ipotesi delle branchie ostruite a causa di rifiuti e liquami non ci convince – scrive ‘Ecoitaliasolidale‘ – le rilevazioni dell’arpa non hanno fatto emergere agenti inquinanti, ma un risultato definitivo ancora non è stato presentato.

Intanto, vorremmo sapere perchè un fenomeno del genere non ha ricevuto un’immediata attenzione da parte delle istituzioni di controllo.

Inoltre, si poteva bonificare il fiume dai pesci morti e creare una barriera per bloccarli prima che arrivassero alla foce” – conclude il movimento ecologista.

de vecchis

Intanto, il senatore William De Vecchis ha presentato un’interrogazione ai ministri dell’ambiente e della salute, per “Sapere – si legge nel documento – quali iniziative intendano assumere al fine di fare chiarezza sulle cause del fenomeno e sugli effettivi rischi per la salute pubblica e per l’ambiente”.

Ti può interessare anche Anzio: erano soprannominati “L’arancia meccanica del litorale”. In manette uno dei membri della gang

Anzio: erano soprannominati “L’arancia meccanica del litorale”. In manette uno dei membri della gang

Potrebbero interessarti