Bollettino Coronavirus 30 maggio: 6 nuovi casi nel Lazio, continua la discesa dei contagi

L’Assessore alla Sanità del Lazio, Alessio D’Amato: “Il dato più basso da inizio emergenza. L’esigenza ora è continuare a difendere Roma”
Coronavirus
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email
Coronavirus, l’assessore alla Sanità della Regione Lazio Alessio D’Amato in conferenza stampa: “Oggi registriamo 6 casi positivi e 107 guariti. I decessi sono 7. Nella Capitale il dato più basso da inizio emergenza con due nuovi casi, di cui uno è una donna residente a Milano. L’esigenza è  continuare a difendere Roma. Potenziato il contact tracing, ogni giorno riunione operativa con le Asl sui tracciamenti”.

Bollettino Coronavirus 30 maggio

Si è conclusa da pochi minuti la conferenza stampa della task-force regionale per il Coronavirus, alla presenza dell’assessore alla Sanità del Lazio Alessio D’Amato. “Oggi registriamo un dato di 6 casi positivi nelle ultime 24 ore: si tratta del dato più basso da inizio emergenza. E continuano a crescere i guariti, che sono stati 107 nelle ultime 24h.

Nella Capitale si registra il dato più basso da inizio emergenza con due nuovi casi, e di questi una è una donna residente a Milano. L’esigenza è quella di continuare a difendere Roma. Proseguono le attività per i test sierologici agli operatori sanitari e delle Forze dell’Ordine. Prosegue l’attività ai drive-in per i tamponi ed è stato potenziato il ‘contact tracing’ con una riunione operativa ogni giorno con le Asl sui tracciamenti.

I decessi sono stati 7, mentre il numero complessivo dei guariti è di 3.932 totali e i tamponi totali eseguiti sono stati circa 254 mila” commenta l’Assessore alla Sanità Alessio D’Amato.

***STATISTICHE: dei casi finora confermati nel Lazio l’11% è ricoverato in una struttura sanitaria, il 30% è in isolamento domiciliare e meno dell’1% è in terapia intensiva. I guariti sono il 50%. Il 28% dei casi confermati era asintomatico. L’età mediana dei casi positivi è 57 anni. Il sesso è ripartito in modo omogeneo: il 47% sono di sesso maschile e il 53% di sesso femminile. I casi positivi sono così distribuiti: il 39,9% è residente a Roma città, il 32,6% nella Provincia, l’8,6% a Frosinone, il 5,2% a Rieti, il 6% a Viterbo e il 7,7% a Latina.

***DPI – dispositivi di protezione individuale oggi sono in distribuzione presso le strutture sanitarie: 114.300 mascherine chirurgiche, 30.000 maschere FFP2, 1.200 maschere FFP3, 8.900 camici impermeabili, 1.200 calzari, 3.600 guanti.

La situazione nelle Asl, Policlinici Universitari e Aziende Ospedaliere:

Asl Roma 3 – Non si registrano nuovi casi positivi. 15 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;

Asl Roma 4 – Non si registrano nuovi casi positivi. 3 i decessi, un uomo di 93 anni, un uomo di 85 anni e una donna di 81 anni con patologie pregresse;

Asl Roma 6 – 2 nuovi casi positivi. Deceduto un uomo di 88 anni con patologie pregresse. 55 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;

Ospedale Pediatrico Bambino Gesù – Nella giornata di ieri dimesso un bambino con il papà. Restano ricoverati al Centro Covid di Palidoro 4 pazienti: 3 bambini e 1 genitore.

Ti potrebbe interessare anche: Bollettino Coronavirus 29 maggio: 16 nuovi casi nel Lazio, focolaio circoscritto ad Anzio

Bollettino Coronavirus 29 maggio: 16 nuovi casi nel Lazio, focolaio circoscritto ad Anzio

Potrebbero interessarti