Si chiama “Enfusion 2020” il prossimo obiettivo dell’atleta di Fiumicino Federico Fava. Il 28 marzo, il campione di muay thai salirà sul ring del Palatlantico di Roma per la tappa del prestigioso circuito olandese, considerato uno dei più importanti in europa. Proprio pochi giorni fa, a Ciampino, il 26enne del “Team Rocchi Boxing Club” si è aggiudicato il titolo nazionale professionisti della World Muaythai Council nella categoria 60 chilogrammi. Ha sconfitto dopo cinque round il cosentino Mattia Costabile, del team aloe, conquistando la prestigiosa cintura riconosciuta sia dal comitato olimpico internazionale che dalla federazione italiana Kickboxing-Muaythai-Savate. “’ E’ ancora un periodo intenso sotto il punto di vista emotivo – ha dichiarato fava che prosegue – E’ indescrivibile quello che sto provando. Voglio in primis ringraziare Enrico Rocchi, a cui devo la mia vita per come mi ha insegnato a crescere a livello umano e nella carriera sportiva. Dedico a lui questa impresa per come ha curato nel dettaglio e costruito la crescita esponenziale della nostra palestra con tenacia, cuore e umiltà”.