“Attacco alle scuole di Pomezia”: nella notte ladri in azione in 3 plessi del territorio

Zuccalà: “Siamo sicuri che le autorità competenti non lasceranno impuniti i colpevoli”
ladri
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Dopo il furto avvenuto nell’istituto Copernico di Pomezia (leggi qui), questa notte i ladri hanno messo a segno tre colpi in altrettante scuole del territorio.

Pomezia: i ladri hanno preso di mira altri tre istituti del territorio

Ladri in azione durante la notte in tre scuole di Pomezia. Nello specifico i malviventi si sono introdotti nei plessi Maria Immacolata, San Francesco D’Assisi e in quello di Via Dante Alighieri. Inoltre ignoti hanno tentato l’ingresso al liceo Picasso. Ancora da quantificare l’entità dei danni e l’ammontare del bottino.

Una vicenda, quella che ha colpito le scuole di Pomezia, che ha scosso la popolazione e soprattutto i genitori degli alunni iscritti negli istituti presi di mira dai ladri. Sui social si percepisce tanta preoccupazione e paura per la sicurezza degli studenti.

Sulla questione è intervenuto il sindaco di Pomezia, Adriano Zuccalà, che ha dichiarato:

“Sono state recuperate le immagini delle telecamere di videosorveglianza del territorio che sono ora al vaglio dei Carabinieri. Stiamo collaborando con le forze dell’ordine – prosegue il primo cittadino – per individuare quanto prima i responsabili di quello che mi sento di definire un vero e proprio attacco coordinato alle nostre scuole.

Siamo sicuri che le autorità competenti non lasceranno impuniti i colpevoli. Condanno con forza ancora una volta questi atti vili e incomprensibili contro un bene comune tanto prezioso com’è quello delle strutture scolastiche”. – conclude Zuccalà.

Leggi anche Pomezia, ladri all’Istituto Copernico. Rubati i pc e i televisori

Pomezia, ladri all’Istituto Copernico. Rubati i pc e i televisori

Potrebbero interessarti