Rette decurtate e scadenza delle tasse prorogate. Sono alcune delle prime misure avviate dal comune di Fiumicino per sostenere famiglie e imprese. “Nello specifico – ha spiegato il sindaco Esterino Montino – abbiamo predisposto che le rette degli asili nido e del trasporto scolastico vengano decurtate dei giorni in cui l’attività scolastica rimarrà sospesa. Per quanto riguarda la Tari – prosegue – le scadenze delle rate sono prorogate. La prima al 15 luglio e le altre rispettivamente il 15 settembre, il 15 novembre e il 31 dicembre. Polemica l’opposizione: “Le misure intraprese non bastano”, ha dichiarato in una nota il centrodestra “rinnoviamo al sindaco la nostra disponibilità, vogliamo sostenere tutte le possibili soluzioni percorribili a favore dei cittadini e delle imprese”. Sulle polemiche è intervenuto il consigliere del Pd Fabio Zorzi che ha dichiarato: “Dispiace che i colleghi invece di capire che la situazione è seria ed essere contenti delle misure che vengono adottate dall’amministrazione sfruttano l’occasione per avere maggiore visibilità”.