Anzio: sgominata una centrale dello spaccio nel quartiere “Corso Italia”

Gli spacciatori utilizzavano impianti di videosorveglianza e serre altamente tecnologizzate per la produzione di droga
corso italia
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Anzio, Corso Italia, una vera e propria centrale dello spaccio per il litorale sud. E’ quanto ha scoperto la Polizia di Stato in seguito al blitz che ha portato all’arresto di due persone e alla denuncia di altre due, oltre al sequestro di diverse armi e droga.

Blitz della Polizia nel quartiere di Corso Italia: sgominata banda di spacciatori

Avevano messo su una vera e propria centrale dello spaccio super organizzata nel noto quartiere di Corso Italia ad Anzio. La banda era ben ramificata nel territorio e si era dotata di un sistema di sorveglianza molto dettagliato con telecamere e sentinelle che facevano da controllo a manufatti abusivi e a tre appartamenti occupati in altrettanti numeri civici.

Il blitz dei poliziotti del commissariato di Anzio è scattato in seguito ad un’intensa attività investigativa nella zona, che ha portato gli uomini di Andrea Sarnari ha sgominare l’organizzazione.

Gli agenti, delegati da parte della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Velletri, hanno così arrestato: B.R., un 35enne marocchino, al quale è stata sequestrata anche un’autovettura di lusso e un 72enne di Anzio, P.F., che a quanto pare, era a capo del sodalizio, oltre ad occuparsi dello spaccio al dettaglio. Inoltre sono stati denunciati a piede libero anche due fratelli del 35enne magrebino.

corso italia

Tra i sequestri, considerevoli quantità di cocaina, marijuana, hashish, e crack, il materiale utile per il confezionamento e 26mila euro in contanti, ma anche due serre altamente tecnologizzate per la produzione di droga.

Numerose le armi rinvenute dai poliziotti. Tra queste:

  • tra cui una carabina monocanna calibro 22
  • una carabina ad aria compressa
  • una pistola semiautomatica calibro 7,65 con matricola abrasa
  • un fucile a canne mozze calibro 12 con relativo munizionamento.

Nel corso della complessa operazione nel quartiere di Corso Italia sono state identificate in tutto 90 persone, controllati 68 veicoli e rimosse 10 autovetture trovate prive di assicurazione.

Leggi anche Due arresti per droga, pusher in manette

Due arresti per droga, pusher in manette

Potrebbero interessarti