Cerveteri, è polemica: mancano i loculi nei cimiteri

A Cerveteri si riaccende la polemica sulla mancanza di loculi nei cimiteri comunali. I posti sono in via di esaurimento e l’iter per realizzare il quinto camposanto nella frazione Due Casette ha subito un brusco rallentamento.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

A Cerveteri si riaccende la polemica sulla mancanza di loculi nei cimiteri comunali. I posti sono in via di esaurimento e l’iter per realizzare il quinto camposanto nella frazione Due Casette ha subito un brusco rallentamento.

“La maggioranza – riferisce la consigliera comunale d’opposizione Annalisa Belardinelli – ha presentato in aula un documento unico di programmazione che prevede ‘zero euro’ per i loculi cimiteriali nei prossimi tre anni. E a noi che abbiamo sollevato il problema ci è stato detto di vergognarci”.

Non ci sono loculi nei cimiteri, Belardinelli: “L’amministrazione ha fallito”

“Questa amministrazione ha fallito – conclude Belardinelli – su quattro cimiteri è disponibile, in piccola parte, solo quello del sasso. E i cerveterani non vogliono seppellire i loro cari lì perchè è troppo lontano. Dunque le cremazioni sono in notevole aumento”. “Si sapeva che il project financing così come proposto non sarebbe andato in porto per alcune presunte illegittimità – aggiungono i consiglieri De Angelis e Orsomando – ci vuole tanto ad utilizzare un terreno di proprietà comunale e procedere con un nuovo bando?”