Cerveteri: Fareambiente salva 2 cani abbandonati in strada senza cibo e nè acqua da giorni

Abbandonati in una strada desolata senza cibo e né acqua. Sono salvi due cani ridotti al fantasma di loro stessi.
cani
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Abbandonati in una strada sterrata di via del sepolcro a Cerveteri, due meravigliosi cani si sono incontrati e hanno condiviso un durissimo percorso fatto di pochi pasti e nessun riparo dalle intemperie.

Sono salvi i due cani abbandonati in una strada sterrata di Via del Sepolcro a Cerveteri

Diversi nella razza, nell’aspetto, nei colori, eppure così simili nella sofferenza.

cani

Due cagnoloni di grossa taglia, un maremmano e un corso, evidentemente finiti nella mani sbagliate, sono stati abbandonati senza nessun rispetto. Probabilmente, entrambi, hanno scodinzolato alla persona sbagliata, si sono fidati di un mano che, invece di accarezzarli e nutrirli, li ha solo ignorati.

Privi di microchip sono stati lasciati soli, costretti a vivere in una strada sterrata di Via Del Sepolcro nella campagna di Cerveteri dove, fortunatamente, si sono incontrati per condividere questo durissimo percorso fatto di pochi pasti e nessun riparo dalle intemperie.

Eccoli, oggi, ridotti al fantasma di loro stessi. Magri al punto da vederne le ossa. I loro angeli, però, sono arrivati.

cani

Le guardie ecozoofile Fareambiente hanno messo fine a questa vita di solitudine. Dopo aver ricevuto alcune segnalazioni dai cittadini, i volontari sono immediatamente intervenuti, li hanno avvicinati, recuperati e trasportati al canile sanitario di Bracciano dove stanno ricevendo le cure necessarie. Cure che, senza alcun dubbio, fino ad oggi non hanno mai avuto.

“Si sono trovati e si sono fatti compagnia non sapendo per quanto tempo ancora sarebbero riusciti a tenere il passo in questo mondo che li aveva totalmente dimenticati – hanno commentato le guardie Ecozoofile – eppure, se questa storia sembra avere solo ombre, dopo tanta sofferenza un barlume di luce è spuntato fuori dai loro occhi impauriti,ma anche riconoscenti. Adesso ci vorrà del tempo per guarire dalle ferite che provoca l’abbandono“.

cani

Effettivamente, grazie all’impegno delle guardie Ecozoofile Fareambiente, potrebbero essere destinati ad un futuro migliore, con qualcuno che possa dargli tutto l’affetto di cui hanno bisogno e l’amore che meritano. Questi meravigliosi cani di circa due anni rimarranno per sessanta giorni nella clinica di Bracciano, poi verranno trasferiti nel canile di Vallegrande dove potranno essere adottati. Speriamo che la gabbia del canile si apra presto così che possano iniziare, quanto prima, una vita degna di chiamarsi Vita.

Leggi anche “Torna ad Ostia la spiaggia per cani: sarà realizzata sul lungomare Duca Degli Abruzzi

Torna ad Ostia la spiaggia per cani: sarà realizzata sul lungomare Duca Degli Abruzzi

Potrebbero interessarti