Casalpalocco: tutto pronto per la fiera nazionale “Peperoncino che passione”

L’evento si terrà dal 23 al 25 ottobre presso il centro commerciale “Le terrazze”
peperoncino
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Gare piccanti, mostre e degustazioni in arrivo a Casalpalocco. Il Dpcm non ferma la fiera “Peperoncino che passione“, che si terrà come da programma il 23, 24 e 25 ottobre presso il centro commerciale “Le Terrazze“, in Piazzale Filippo il Macedone.

Tradizioni d’Italia: a Casalpalocco la fiera “Peperoncino che passione”

Nonostante i dubbi e le incertezze legati al difficile periodo di emergenza sanitaria, la fiera “Peperoncino che passione” si farà, con tutte le precauzioni del caso e in ottemperanza alle misure anti-covid. Si tratta infatti di un evento a carattere nazionale e pertanto non rientra nello stop di congressi, sagre e fiere patronali, come comunicato domenica sera dal premier Conte. L’iniziativa è stata organizzata dall’associazione commercianti di Casalpalocco con il sostegno dell’agenzia immobiliare Remax United e in collaborazione con “Tradizioni d’Italia” di Lucio e Antonello Bencardino. Saranno presenti stand provenienti dalla Calabria, ma anche dalla Puglia, Toscana, Sardegna e Piemonte; espositori di artigianato e spettacoli di musica e danza.

Si preannuncia una tre giorni di festa all’insegna del divertimento, della cultura e della musica, ma soprattutto del buon cibo… piccante!

Il Programma

Si parte venerdì 23 ottobre alle 11.00 con l’apertura della “Mostra Mercato” e della mostra dei peperoncini del mondo, per poi passare nel pomeriggio, alle 17.00, alla dimostrazione di intagli artistici a cura dell’artista Claudio Mazza. La giornata iniziale si conclude con l’inaugurazione vera e propria con “buffet piccante per tutti“.

Decisamente più ricco il programma di sabato 24 ottobre, dove per tutto il giorno, dalle 10.00 alle 20.00, sarà possibile visitare la “Mostra mercato” e quella dei peperoncini del mondo. Dalle 11.00, invece, si fa sul serio con le selezioni di Miss Peperoncino, per poi proseguire alle 17.00 con l’esibizione della scuola di danza “In Punta di Piedi” e subito dopo all’arrivo della special guest Alvaro Vitali, insieme a Stefania Corona. Ore 18.00 riflettori puntati sull’attesissima “Corrida piccante” presentata dall’artista Walter Sciortino: dopo aver mangiato peperoncino i contendenti dovranno cantare canzoni popolari… risa e divertimento sono assicurate.

Domenica 25 ottobre, in attesa dell’arrivo dell’ospite d’eccezione, il campione dei mangiatori di peperoncino Mr Spicy Arturo Rencricca, alle 11.30 si parte con le “Diamond Majorettes“. Alle 12.00 invece Ipse Dixit, la delegazione romana dell’Accademia del Peperoncino, farà un excursus sulle proprietà benefiche del peperoncino, la sua storia e su come viene utilizzato nei piatti della tradizione. Poco dopo è prevista l’apparizione del testimonial dell’Accademia Italiana del Peperoncino, Sua Maestà Re Peperoncino Gianni Pellegrino. Nel pomeriggio, alle 17.30 circa, verrà eletta Miss Peperoncino, mentre alle 18.30 finalmente arriva la gara di mangiatori di pasta piccante con la presenza del Campione Rencricca e della mascotte dell’evento. Il tutto sotto le note di Walter Sciortino, che si occuperà dell’intrattenimento musicale.

peperoncino che passione

“Finalmente nel nostro territorio qualcosa di diverso dalle solite manifestazioni.  – commenta Daniela Sbordoni, responsabile degli eventi presso il centro commerciale Le Terrazze di Casalpalocco – Un evento che aspettiamo da agosto, dovevamo farlo ad Ostia, ma poi è stato rimandato. Ci tengo a sottolineare che tutta la fiera verrà svolta in completa sicurezza e nel rispetto delle norme anti-covid. Invito tutti coloro che vorranno partecipare alle selezioni di miss peperoncino, alla corrida e alla gara di mangiatori di pasta piccante, ad iscriversi già da venerdì presso gli stand dedicati. Siamo pronti ed entusiasti per l’inizio di questa bella manifestazione, speriamo che il tempo ci assista”.

Insomma un evento da non perdere anche e soprattutto per approfondire, tra curiosità e degustazioni, tutto il mondo che ruota attorno al peperoncino, un alimento, tra l’altro, noto per i suoi effetti benefici.

La sua componente principale, la capsaicina, infatti, ha proprietà antibatteriche, analgesiche, antidiabetiche, ma anche ipocolesterolemizzanti, termogeniche e antitumorali. Inoltre, secondo alcune ricerche, il peperoncino sarebbe ottimo anche per la cura di alcune malattie croniche come quelle cardiovascolari, gastrointestinali, artrite reumatoide, asma e difficoltà respiratorie.

Occhio però a non esagerare… Se assunto in quantità ingenti, il peperoncino può risultare irritante per la mucosa gastrica e intestinale. Si sconsiglia l’uso, ad esempio, in caso di Morbo di Crohn, cistiti, prostatiti, emorroidi e ulcera peptica.

E se invece vogliamo spegnere il fuoco dentro la bocca dopo aver assaggiato un peperoncino molto piccante… ricordiamo che bere litri e litri di acqua non serve. Meglio il latte o mangiare un pezzo di pane con l’olio, un formaggio o uno yogurt.

Nella foto il campione dei mangiatori di peperoncino Mr Spicy Arturo Rencricca.

Leggi anche “La via delle torri”: il percorso tra le postazioni di difesa del Comune di Fiumicino

“La via delle torri”: il percorso tra le postazioni di difesa del Comune di Fiumicino

Potrebbero interessarti