Nuovo campo nomadi bloccato sul nascere

Ad Ardea un insediamento abusivo è stato fermato dalla Polizia Locale. Le famiglie Sinti, provenienti da Catania, sono state invitate a lasciare la città e accompagnate oltre i confini comunali
campo nomadi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

La Polizia Locale di Ardea ha bloccato sul nascere il tentativo di creare un nuovo campo nomadi abusivo, in via dei Colli Marini. Un gruppo di famiglie Sinti si è accampato stamattina in un prato adiacente la strada: all’arrivo dei poliziotti c’è stato qualche attimo di tensione, ma poi tutte le attività di controllo sono proseguite regolarmente.

Da Catania ad Ardea per creare un nuovo insediamento abusivo in via dei Colli Marini: la polizia locale se ne accorge e blocca 25 nomadi

Le cinque famiglie Sinti, per un totale di 25 membri, provenivano da Catania. I Vigili hanno controllato tutti gli otto veicoli, di cui tre roulotte, con cui il gruppo si accingeva a formare il campo.

campo nomadi
L’arrivo della Polizia Locale presso il campo nomadi

Nessuna irregolarità però è stata trovata in merito ai documenti delle macchine e dei furgoni, e nessuno dei nomadi è risultato avere problemi con la giustizia.

La Polizia Locale ha dunque spiegato ai 25 Sinti che il campeggio in quell’area è proibito, e li ha invitati a spostarsi.

campo nomadi
Una delle roulotte del campo nomadi

Dopo qualche primo attimo di tensione le 5 famiglie sono state scortate verso la Pontina, fuori dal territorio comunale. Le operazioni di controllo dei Sinti sono terminate poco fa.

“Il tentativo di accamparsi sul territorio di Ardea è stato fermato sul nascere“, spiega un comunicato diffuso dalla Polizia Locale.

campo nomadi
Un agente durante il controllo

“Abbiamo spiegato alle famiglie che il luogo da loro scelto non prevedeva la possibilità di ospitare ruolotte, non essendo un camping attrezzato”, prosegue la nota.

I Sinti “sono stati quindi allontanati e scortati oltre il confine del territorio di Ardea”, conclude il comunicato.

 

Leggi anche: Anzio: sgominata una centrale dello spaccio nel quartiere “Corso Italia”

Anzio: sgominata una centrale dello spaccio nel quartiere “Corso Italia”

 

Potrebbero interessarti