Discariche abusive a Fiumicino: denunciata una persona che scaricava illegalmente in zona Muratella

La Polizia Locale di Fiumicino ha denunciato l’autista di un camion fermato mentre scaricava illegalmente calcinacci su un terreno privato
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email

Fiumicino dichiara guerra alle discariche abusive. Continua l’attività della Polizia Locale a tutela dell’ambiente. In zona Muratella gli agenti hanno denunciato l’autista di un camion fermato mentre scaricava illegalmente calcinacci su un terreno privato. Il mezzo è stato sequestrato.

Discariche abusive: denunciata una persona che scaricava calcinacci su via della Muratella

Fiumicino, come tutto il Litorale è disseminato di discariche abusive in tutto il territorio. Nonostante l’opera di ripulitura effettuata dall’amministrazione, il risultato non cambia e in molte zone la sporcizia si accumula dando vita a piccole e grandi discariche.

È di pochi giorni fa la notizia di una petizione popolare lanciata da “Giovani Democratici Fiumicino” per chiedere l’installazione di telecamere e foto-trappole in punti strategici della città proprio per contrastare l’abbandono dei rifiuti in strada (leggi qui la notizia)

Intanto proseguono i controlli della Polizia Locale a tutela dell’ambiente. Ieri gli agenti della Comandante Lucia Franchini, hanno sorpreso in flagranza di reato l’autista di un camion mentre scaricava ingenti quantità di materiale di risulta e calcinacci su un terreno privato, aperto al pubblico transito, in zona Muratella.

Discariche abusive a Fiumicino: denunciata una persona che scaricava illegalmente in zona Muratella 1

Per il responsabile è scattata subito la denuncia alla Procura di Civitavecchia ed il mezzo utilizzato è stato sottoposto a sequestro.

“Nonostante le criticità operative del Corpo che dirigo legate al momento e all’emergenza Covid-19, la Polizia Locale non trascura alcuna delle attività istituzionali – ha dichiarato la Comandante della Polizia locale Lucia Franchini – l’operazione di ieri lo testimonia e per questo ringrazio i miei collaboratori i quali, in questo particolare periodo di stress, non lesinano energie”.»

Discariche abusive: Montino: «non daremo tregua a chi compie questi gesti»

“L’operazione è di grandissima importanza –  ha commentato  il sindaco di Fiumicino Esterino Montinoquesta Amministrazione infatti sta combattendo una dura battaglia contro coloro che quotidianamente deturpano e danneggiano il nostro territorio. Siamo passati dal 20% di differenziata a oltre l’80%, e di questo ringrazio l’Assessorato all’Ambiente, un risultato eccellente, ma mantenere certi livelli è dura se poi ci sono ‘zozzoni’ cui non importa nulla”. 

“Noi non daremo tregua – proseguea quanti sistematicamente abbandonano rifiuti, anche ingombranti, calcinacci e materiale inquinante all’interno del nostro bellissimo Comune. Chiederemo per loro il massimo della pena e la bonifica delle aree deturpate, ci costituiremo parte civile in eventuali processi e perseguiremo con ogni mezzo i loro reati”.

“Ringrazio – aggiunge il sindaco – la Comandante della Polizia locale Franchini, l’intero Corpo dei vigili e l’Ufficio Ambiente per questa operazione e per tutte le altre che hanno effettuato e continueranno ad effettuare contro gli “zozzoni”. Intanto al signore in questione, che ha candidamente ammesso di aver ripetutamente abbandonato rifiuti nel nostro territorio, oltre al sequestro del mezzo, è stata elevata la massima contravvenzione, non trattandosi di un’attività episodica ma continuativa, richiesta la rimozione e lo smaltimento dei calcinacci abbandonati e dovrà rispondere penalmente di tutto questo. Sarà perseguita anche la ditta edile intestataria del mezzo”.

 

 

Leggi anche: Al via i lavori per il nuovo parcheggio da 400 posti

Al via i lavori per il nuovo parcheggio da 400 posti

Potrebbero interessarti