Seduta movimentata stamattina nell’aula del Decimo Municipio. Alcuni cittadini di Ostia Ponente sono venuti per chiedere che l’assise discutesse del fatto che molte famiglie che vivono nei palazzi comunali trascorreranno le feste al freddo. Gli appartamenti dei palazzi del comune di Roma intorno a via Guido Vincon e piazza Gasparri sono ancora con i termosifoni spenti e per anziani, bambini e tanti disabili si prospetta un Natale difficile. Questo a quanto pare però non è bastato per trasferire in aula la discussione su questa emergenza.

La protesta

A portare gli amministratori nei palazzi comunali oggi qualcuno ci aveva anche provato. E’ stato il consigliere delle liste civiche per l’Autonomia Andrea Bozzi che però non è stato ascoltato. La questione dei riscaldamenti e una diatriba sull’ordine delle discussioni in aula hanno creato lo scompiglio in aula. Ma la maggioranza grillina non ha voluto saperne. L’interruzione dei lavori era prevista a 12.30, e così è stato. l’opposizione ha così occupato l’aula, ma simbolicamente e a fine seduta. Si è unito a loro il capogruppo grillino Antonio Di Giovanni in disaccordo con il suoi. Anche la protesta si è sciolta dopo poco. senza che sia stata trovata la soluzione per decine di famiglie che nelle prossime ore festeggeranno il natale e la fine dell’anno fra stufe e coperte.