Roma, clochard di 68 anni trovata morta nel cuore di Trastevere

Sul corpo della bulgara classe 1954 nessun segno di violenza, era solita da tempo dormire per le strade del quartiere

Roma: il corpo di una clochard bulgara di 68 anni, nata nel 1954, è stato trovato ieri mattina intorno alle 11, 13 aprile, senza vita nella centralissima piazza Mastai nel cuore di Trastevere.

Sul corpo della bulgara classe 1954 nessun segno di violenza, era solita da tempo dormire per le strade del quartiere

A dare l’allarme un passante che ha poi allertato le forze dell’ordine, sul posto gli agenti di polizia della locale tenenza, che, insieme a personale medico dell’Ares 118, non hanno potuto far altro che attestare il decesso della donna.

Sul corpo della donna non sono stati trovati segni di violenza, resta dunque probabile l’ipotesi principe di un malore o del freddo che, nonostante le temperature in rialzo, potrebbe averla fatta morire per ipotermia.

Si seguono adesso tutte le piste per cercare di ricostruire gli ultimi movimenti della senzatetto, anche grazie agli esami autoptici del caso.

Dalle prine risultanze pare che la 68enne fosse solita dormire da tempo all’addiaccio per le strade del quartiere.

Resta grave il problema dei clochard trovati morti per le strade della Capitale a tutte le latitudini. Storia del mese scorso è quello della morte di un senzatetto al Divino Amore (leggi qui) o più recentemente ad Ostia in Piazzale della Posta (leggi qui). E quando non vengono a mancare, i senza fissa dimora di Roma sono anche oggetto di violenze e pestaggi, come accaduto recentemente in via Cavour (leggi qui).

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Clochard pestato sulla panchina di via Cavour, arrestati tre indiani per tentato omicidio