Omicidio a Rocca Priora, uomo massacrato di botte in casa. Caccia agli assassini

L'uomo era padre di tre bambini: poco prima dell'omicidio era andato a fare la spesa

incidente roma
Foto di archivio

Omicidio oggi a Rocca Priora: un 48enne, cittadino albanese, è stato ucciso in casa, massacrato di botte. A dare l’allarme, intorno alle 11, i familiari che lo avrebbero trovato riverso a terra, già in fin di vita. L’intervento di due ambulanze si è poi rivelato inutile.

L’uomo era padre di tre bambini: poco prima dell’omicidio era andato a fare la spesa

La casa, in via del Sassone, è stata posta sotto sigilli e si sta procedendo ora ai rilievi del caso. Indagano i carabinieri della locale stazione e del comando di Frascati.

La vittima, conosciuta e stimata, aveva tre bambini che seguiva con la massima attenzione. Poco prima si era recato a fare la spesa.

Il corpo è stato messo a disposizione dell’autorità giudiziaria che nelle prossime ore disporrà l’autopsia. Non è escluso che il 48enne albanese sia stato picchiato anche con un corpo contundente.

Ora nel centro, il più alto dei Castelli Romani, è caccia all’assassino o agli assassini. I carabinieri stanno monitorando le telecamere di sicurezza puntate per la strada in cerca di elementi utili.

Una scia di omicidi

Tra Roma e provincia si continua a fare i conti con la furia omicida. Risale a un paio di giorni fa, domenica mattina, la strage di Fidene quando un uomo di 57 anni, Claudio Campiti, durante una riunione condominiale ha fatto fuoco uccidendo tre donne (leggi qui). Campiti aveva rubato l’arma in un poligono di tiro ed ha centrato una vittima per volta prima di far fuoco su altre tre persone, vive per miracolo.

Pochi giorni prima a Roma erano state uccise tre escort nel giro di poche ore. (leggi qui) Per i tre delitti di due donne cinesi e di una colombiana un cinquantenne romano Giandavide De Pau, un tempo legato al boss Michele Senese.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link  digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Omicidi a Fidene, falle nei poligoni. Ora la stretta