Roma, due negozi devastati e svaligiati dai ladri: danni ingenti agli esercenti

Ladri in azione durante l'orario di chiusura dei negozi per un'aumento esponenziale dei furti, durante blitz che creano gravi danni agli esercenti, spesso per bottini magri

LADRI-DANNI-NEGOZI-ROMA-DOPPIO-COLPO-
Immagine di Repertorio non collegata ai fatti.

Roma: con l’arrivo di agosto si sta verificando un aumento esponenziale di furti ai danni di attività commerciali, con la malavita che si sta concentrando in particolare sugli esercenti del quartiere di Talenti, dopo altri episodi verificatisi a luglio in varie aree della Capitale.

Ladri in azione durante l’orario di chiusura dei negozi per un’aumento esponenziale dei furti, durante blitz che creano gravi danni agli esercenti, spesso per bottini magri

Danni ingenti, serrande distrutte, vetri rotti e tutto ciò che è di valore che viene rubato durante la chiusura dei negozi, dunque di notte.

Nello specifico, l’ultima vicenda che riguarda il quartiere di Talenti, emersa in queste ore, è quella legata al furto che è stato messo in atto nella notte tra mercoledì 2 e giovedì 3 agosto con un doppio colpo che ha depredato una gelateria e una pizzeria.

In particolare va ricordato come vengano fatti danni da parte dei malviventi per migliaia di euro e spesso a ridosso delle ferie estive, per portare a volte a casa poco o nulla: qualche computer e, nel caso della gelateria, in via Carlo Dossi, i ladri hanno rubato pochi euro e mangiato dolciumi.

Spesso anche i social sono negativi in questo senso perchè forniscono aiuti decisivi ai ladri, come quando una nota steak house dei Parioli, che aveva comunicato le date della sua chiusura per ferie, pochi giorni fa è stata derubata da alcuni criminali che avevano appreso il tutto tramite il profilo instagram del locale e poco dopo si sono presentati di notte per compiere la razzia e fuggire.

Nel caso della pizzeria, in via Barbara Maria Tosatti, i danni alle serrande, alla cassa, alle serrature e agli arredi sono molto più corposi, purtroppo, rispetto al magrissimo bottino derivante dal blitz, circa 150 euro, con le forze dell’ordine che ora si stanno attivando per assicurare i criminali alla giustizia anche grazie all’analisi dei video delle telecamere di sicurezza.

In particolare servono presidi fissi della forza pubblica, tra carabinieri e polizia, per garantire la sicurezza di cittadini ed esercenti, soprattutto ora che Roma si sta svuotando ad agosto e nei pressi di zone ad alto passaggio di pendolari, come nel caso della stazione di Lido Centro ad Ostia.

In altri nostri articoli vi abbiamo raccontato di un doppio danneggiamento a scopo di furto, prima ai danni di una pizzeria, poi ai danni di un casalinghi gestito da cinesi,sempre in orario notturno e sempre nella stessa zona.

Se vuoi approfondire questi argomenti, clicca sulle parole chiave colorate in arancione e leggi gli articoli correlati, pubblicati in precedenza su Canaledieci.it